Gardener of Eden - Il giustiziere senza legge

2007, Commedia

Eroi e spogliarelliste al cinema

Il week-end di cinema inizia in anticipo con l'uscita de L'incredibile Hulk, il film interpretato da Edward Norton nel ruolo del supereroe verde della Marvel, ma nelle sale arrivano anche l'ultimo film di Abel Ferrara, una sensuale Cucinotta nei panni di Uranya, il dramma 'Savage Grace' e il live tridimensionale di Miley Cyrus dedicato ai fan di Hannah Montana.

Inizia con due giorni d'anticipo il week-end cinematografico del 20 giugno con l'uscita de L'incredibile Hulk, che arriva nelle nostre sale dopo il successo ottenuto oltreoceano: il film, che è diretto da Louis Leterrier, vede Edward Norton nei panni di Bruce Banner, che dopo esser stato esposto ai raggi gamma, subisce una spaventosa trasformazione che non può essere controllata in nessun modo. Dopo essersi nascosto dai militari che vogliono catturarlo, Bruce sembra aver trovato un antidoto che potrebbe aiutarlo, ma quando sulla sua strada appare il Generale Thunderbolt Ross, ha un nuovo nemico contro cui lottare. Accanto a Norton, nel cast del film di Leterrier, figurano la splendida Liv Tyler, Tim Roth, William Hurt, Robert Downey Jr. e Lou Ferrigno, che aveva interpretato Hulk nella serie televisiva cult degli '80.
Oltre al gigante verde creato dalla fantasia di Stan Lee, arriva nelle nostre sale Gardener of Eden - Il giustiziere senza legge del film diretto da Kevin Connolly: è la storia di un uomo che dopo essere stato acclamato come eroe per aver salvato accidentalmente una ragazza da un'aggressione, decide di diventare un eroe metropolitano e inizia a creare volontariamente le situazioni nelle quali intervenire come salvatore. Il film è interpretato da Lukas Haas, Giovanni Ribisi ed Erika Christensen.
Ancora situazioni cariche di adrenalina con il film di Simon Brand Identità sospette, nel quale cinque sconosciuti si risvegliano all'interno di un magazzino senza sapere come ci sono finiti, e senza ricordare nulla della loro identità. Ben presto però intuiscono di essere stati sequestrati e per salvare le loro vite, saranno costretti a capire chi tra loro sono le vittime e i carnefici. Fanno parte del cast del film di Brand, James Caviezel, Greg Kinnear, Bridget Moynahan, Joe Pantoliano e Jeremy Sisto.

Una scena del film Go Go Tales
Sarà anche un week-end particolarmente caldo - e non solo dal punto di vista meterologico - con una trasgressiva Asia Argento in Go Go Tales e la sensuale Maria Grazia Cucinotta in Uranya: il film di Abel Ferrara - che è stato presentato lo scorso anno a Cannes - è ambientato al Paradise, un elegante locale di striptease e cabaret di Manhattan gestito da Ray Ruby, impresario carismatico ma afflitto da gravi problemi di natura economica. L'anziana proprietaria del locale pretende che le vengano pagati mesi di affitto arretrati e di conseguenza Ray è costretto a racimolare soldi in fretta. Come se non bastasse, le stripper minacciano di non esibirsi. Il film ha già fatto discutere per alcune scene molto audaci - dalle quali la Argento ha preso le distanze negli ultimi giorni - ed è interpretato oltre che dalla figlia del re dell'horror nostrano, anche da Matthew Modine, Willem Dafoe, Bob Hoskins, Stefania Rocca, Burt Young, Andy Luotto, Romina Power, Riccardo Scamarcio e Justine Mattera.
In Uranya - diretto dal regista greco Costas Kapakas - la Cucinotta è la donna più desiderata dagli uomini che vivono in un piccolo villaggio vicino al mare. In particolare, le curve e la sensualità di Uranya fanno impazzire cinque adolescenti che che decidono di risparmiare del denaro per concedersi una sospirata "prima volta" con lei. Oltre all'attrice siciliana, nel cast del film di Kapakas figurano Dimitris Piatas, Tassos Palatzidis, Fotini Baxevani, Taxiarhis Hanos e altri attori greci.
In uscita questo week-end anche Savage Grace, un dramma a tinte forti diretto da Tom Kalin: è la storia dell'affascinante Barbara Daly che sposa un uomo di posizione sociale elevata, ma la nascita del loro figlio Tony segna la fine della loro relazione. Per suo padre il ragazzo rappresenta un fallimento totale, e così lui sviluppa un rapporto morboso con sua madre che a sua volta, convinta di poterlo guarire dalla sua omosessualità, inizierà con lui un rapporto incestuoso che avrà conseguenze disastrose. Ispirato a vicende realmente accadute, il film di Kalin è interpretato da Julianne Moore, Stephen Dillane, Eddie Redmayne, Hugh Dancy ed Elena Anaya.

Miley Cyrus in una sequenza di Hannah Montana/Miley Cyrus: Best of Both Worlds Concert Tour
In conclusione segnaliamo l'arrivo di Hannah Montana/Miley Cyrus: Best of Both Worlds Concert Tour, ovvero la versione tridimensionale del meglio dei due tour mondiali della giovanissima Miley Cyrus nei panni dell'eroina televisiva Hannah Montana. Ricordiamo che in Italia il film esce nelle sale dotate di schermi digitali, tra cui l'UCI Cinemas Bicocca di Milano, l'Arcadia di Melzo, l'Ariston di Sanremo, i Cinecity di Trieste, Limena (PD), Pradamano (UD) e Silea (TV), i Multiplex Giometti di Rimini, Ancona, Fano e Porto S.Elpidio (AP).

Eroi e spogliarelliste al cinema
Privacy Policy