E.N.D. The Movie: crowfunding per gli zombie

I lavori di Federico Greco, Luca Alessandro, Domiziano Cristopharo e Allegra Bernardoni vogliono diventare un film. Per farlo, però, hanno bisogno del vostro aiuto. Tramite un po' di promozione. E un crowdfunding su Indiegogo.

Day Zero. Italia, 2010: in un'agenzia di pompe funebri, il proprietario, l'autista dei carri funebri e il tanatoesteta sono costretti a fronteggiare la nascita di un'epidemia diffusa a causa di una partita di cocaina tagliata male. Presto, i soldi diventano il vettore principale del morbo e i cadaveri pronti per l'inumazione si svegliano nelle loro bare. Cinque anni dopo, quando l'epidemia ha ormai divorato l'intero pianeta, in un'altra parte del mondo, un militare e una donna incinta sono circondati dagli zombie in una casa nel bosco. Quando la donna partorisce, l'uomo comprende che non ha più alcuna speranza di sopravvivere. Day Zero, 2333 giorni dopo: il mondo in rovina, devastato da scenari post apocalittici, è diviso in due fazioni. Qualcuno dei personaggi si è salvato, ma gli altri... gli altri sono rimasti esseri umani. I rapporti di forza tra zombie e uomini si sono ribaltati completamente al punto che è diventato difficile distinguere un Homo Sapiens da uno... Z Sapiens.

E.N.D. - Not Another Zombie Movie

Dopo World War Z, Maggie, Benvenuti a Zombieland e la carovana infinita di viral movie a cui il cinema mondiale ci ha sovraesposti, cos'altro avremmo, noi, da raccontare? Non molto, in effetti, ma solo se si considerano gli zombi come puro intrattenimento. Se ci pensate, però, già Romero nel 1968 diresse La notte dei morti viventi utilizzando i morti viventi come pretesto narrativo per raccontare la condizione politica e sociale a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta in America. Ed esistono, ad oggi, serie tv come The Walking Dead che provano, invece, a raccontare storie di persone (e non mostri). E.N.D. - THE MOVIE ha anche questa ambizione (oltre quella di essere, ovviamente, un film sugli zombi, per cui tranquilli: entertainment, effetti speciali e morti ammazzati ci saranno tutti, fino alla fine): usare gli zombi per raccontare la storia di alcuni personaggi nell'arco di 10 anni: dall'inizio dell'epidemia - diffusa da un vettore molto particolare ma comunissimo - fino al giorno in cui le cose si saranno messe così male che sarà molto difficile distinguere uno uomo vero da uno zombi.

E.N.D. - Il Crowdfunding

E.N.D. - THE MOVIE è un feature film: "per completarlo, però, abbiamo bisogno dei fondi sufficienti per chiudere il budget del terzo capitolo del film (Z-Sapiens, 25'), per far mangiare e spostare la troupe e dare un compenso a una parte di coloro che hanno lavorato e lavorerà gratuitamente (quasi tutti) o metterà a disposizione ciò che serve (location, attrezzature tecniche...), per gli effetti speciali di set (sangue, colpi di fucile in entrata, prostetiche, special make up...) e per coprire, ovviamente, le spese della finalizzazione dell'intero lavoro (color correction e mix). A questo scopo, abbiamo avviato la campagna su Indiegogo. Gireremo il terzo segmento a dicembre 2014 e ci sono possibilità che l'intero film veda la luce grazie ad un distributore già interessato al progetto. Dopo le riprese consegneremo l'intero film (che sarà terminato entro pochi mesi)".

"QUI il link alla campagna: Se ne avete abbastanza degli zombi, è solo perché non avete ancora visto E.N.D. - The Movie. E se non avete ancora visto E.N.D. - The Movie è solo perché abbiamo ancora bisogno di voi. Seguite l'epidemia! E.N.D. - THE MOVIE è anche su Facebook e su Twitter."

E.N.D. The Movie: crowfunding per gli zombie

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy