Empress: la storia dell'imperatrice cinese Wu Zetian diventa una serie

Il progetto sarà composto da 13 episodi e avrà un budget di 70 milioni di dollari.

La storia dell'unica imperatrice nella storia della Cina diventerà una serie televisiva prodotta da Christopher Newman insieme a Starlight Media e K. Jam Media.
La produzione inizierà alla fine del 2017, mentre il debutto sugli schermi è previsto per la fine del 2018.
L'imperatrice Wu Zetian ha vissuto durante la dinastia Tang, periodo in cui le donne potevano godere di una certa libertà, ed è conosciuta per la sua intelligenza, astuzia e senso dell'umorismo. La leader era però anche spietata e molto abile politicamente. Empress racconterà la sua ascesa nella corte dell'imperatore Tai Tsung, di cui era la concubina preferita.

La prima stagione sarà composta da 13 episodi e il budget è di 70 milioni di dollari.

Empress: la storia dell'imperatrice cinese Wu...
Arma Letale: i poster della nuova serie TV sono... senza armi!
Runaways: il fumetto della Marvel potrebbe diventare una serie tv
Privacy Policy