Emily Ratajkowski: "I ruoli interessanti sono per le ragazze brutte"

La modella e attrice ha spiegato che fa fatica ad essere considerata come attrice per ruoli impegnati perché discriminata dal suo aspetto fisico.

Nonostante sia una delle star più hot di questa estate - l'abbiamo vista di recente in Gone Girl e in Entourage, oltre che in una serie di scatti vacanzieri condivisi su Instagram che hanno fatto sognare i fan italiani che speravano di incontrarla a Positano - la bella Emily Ratajkowski ha deciso che si prenderà del tempo per aspettare che le arrivino ruoli davvero interessanti, che a suo dire sono destinati alle attrici meno attraenti.

Emily Ratajkowski ne L'amore bugiardo - Gone Girl

"Ho criteri ben precisi per quello che cerco in un ruolo e questo mi penalizza. I film in cui vorrei recitare devono avere una sceneggiatura e una storia che siano interessanti, ma per questi film di solito cercano una protagonista brutta"
Per questa ragione, dice Emily, non è stata scelta per film come American Pastoral, tratto dal romanzo di Philip Roth, "perché non ero abbastanza strana, anche se il provino era andato molto bene e loro erano interessati".

"Quando la gente mi cerca su Google e trovano questo sex symbol in bikini hanno paura di scritturarmi per ruoli diversi. A questo punto preferisco aspettare tanto tempo per un ruolo che mi piace davvero, anche se sarà frustrante."
Da metà settembre la Ratajkowski tornerà nelle nostre sale con un ruolo in We Are Your Friends.

Emily Ratajkowski: "I ruoli interessanti sono per...
Da Emily Ratajkowski a Mark Ruffalo, le star in vacanza in Campania
Trasformazioni da Oscar: Da Nicole e Charlize a Christian Bale e Eddie Redmayne
Privacy Policy