La mafia uccide solo d'estate

2013, Drammatico

EFA, premi a La mafia uccide solo d’estate e L’arte della felicità

Il maggior numero di riconoscimenti all'ultima edizione degli European Film Awards è andato al film "Ida".

Pif e Rak tra i vincitori della 27esima edizione degli European Film Awards: non stiamo parlando di un duo comico o di personaggi di un cartoon, ma degli autori de La mafia uccide solo d'estate e L'arte della felicità, che hanno ottenuto un premio nelle categorie miglior commedia e miglior film d'animazione.

"Non so cosa dire, anche perché non conosco bene l'inglese, ma voglio dedicare questo premio a Napoli, la mia città, e ai miei nipoti Nicolò e Ludovico, che adesso mi stanno guardando in TV e mi danno gioia" - ha detto Alessandro Rak nel commentare il premio ricevuto, mentre Pierfrancesco Diliberto ha dedicato il suo premio a tutte le vittime di mafia, sottolineando l'orgoglio per la sua sicilianità. "In Italia abbiamo la mafia, ed essere mafiosi da noi è un crimine. In Europa no, perché non c'è reato di associazione mafiosa e questo è vergognoso"

A sbancare questa edizione del premio, in ogni caso, è stato il film Ida, che si è aggiudicato i premi per il miglior film, miglior sceneggiatura e regia, il premio del pubblico, e per la fotografia. Oltre al dramma di Pawel Pawlikowski, sono state premiate anche le interpretazioni di Timothy Spall in Turner e di Marion Cotillard in Due giorni, una notte. Ad Agnès Varda invece è stato attribuito il premio alla carriera.

EFA, premi a La mafia uccide solo d’estate e...
Privacy Policy