EFA 2012: a Bertolucci il premio alla carriera

L'European Film Academy ha deciso di attribuire al regista di Ultimo tango a Parigi 'a riconoscimento del suo contributo unico e appassionato al mondo del cinema'.

Bernardo Bertolucci sarà tra gli ospiti d'onore della 25esima edizione degli European Film Awards che si terrà il 1° Dicembre 2012 a Malta, dove riceverà il Premio alla Carriera che l'European Film Academy ha deciso di attribuirgli "con grande piacere e a riconoscimento del suo contributo unico e appassionato al mondo del cinema."

Bertolucci inizia la sua carriera come assistente alla regia di Pier Paolo Pasolini per Accattone e dirige il suo primo lungometraggio a 21 anni. Il suo secondo film, Prima della rivoluzione (1964), ottiene subito riconoscimenti unanimi e da allora sono seguiti altri grandi titoli come Il conformista interpretato da Jean-Louis Trintignant e Stefania Sandrelli che è al Festival di Berlino, vince il David di Donatello come Miglior Film e fa ottenere a Bertolucci la sua prima nomination all'Oscar. Altre due nomination le otterrà nel 1972 per Ultimo tango a Parigi con Marlon Brando, Maria Schneider e Jean-Pierre Léaud. La sua notorietà è accresciuta da Novecento (1976) con Robert de Niro, Gérard Depardieu e Burt Lancaster e L'ultimo imperatore (1987) che si aggiudica ben nove Oscar, tre BAFTA Awards, il César, nove David di Donatello e un premio speciale della Giuria nell'edizione inaugurale degli European Film Awards nel 1988. Tra i suoi ultimi film ricordiamo Il tè nel deserto (1990) con Debra Winger e John Malkovich e The Dreamers (2003) che è stato nominato per l'EFA - Premio del Pubblico e per il premio Goya. L'ultimo film di Bernardo Bertolucci Io e Te (2012) è stato presentato in Selezione Ufficiale - Fuori Concorso all'ultimo Festival di Cannes.

EFA 2012: a Bertolucci il premio alla carriera
Privacy Policy