EFA 2006: a Roman Polanski il premio alla carriera

L'Academy europea onora quest'anno il regista di Rosemary's Baby, Chinatown e Il pianista.

Come riconoscimento per la sua straordinaria dedizione al cinema Roman Polanski riceverà l'EUROPEAN FILM ACADEMY PREMIO ALLA CARRIERA nel corso della cerimonia di premiazione degli European Film Awards che si terrà il 2 Dicembre a Varsavia.

In veste di attore, regista e produttore, Roman Polanski ha dato vita ad alcuni dei momenti più indimenticabili della storia del cinema. Ha impersonato personaggi come l'imbranato assistente del Professor Abronsius in Per favore non mordermi sul collo del 1967 o il dimesso Trelkovsky ne L'inquilino del terzo piano del 1976, firmando di entrambi i film anche la regia. E come si può dimenticare il brivido di silenzioso orrore che ha attraversato il cinema nel 1968 con Rosemary's Baby, o la disperazione di Harrison Ford nei panni del Dr. Richard Walker in Frantic del 1988? O il suo sanguinario adattamento del MacBeth di Shakespeare del 1971. Polanski ha diretto attori del calibro di Jack Nicholson in Chinatown (1974), Nastassja Kinski in Tess (1979) adattatamento cinematografico del romanzo di Thomas Hardy, Ben Kingsley nel dramma La morte e la fanciulla (1994) e Johnny Depp nel mistery thriller La nona porta del 1999.
Tra i suoi più recenti successi ricordiamo Il pianista (2002) tratto dal romanzo di Wladyslaw Szpilman e l'adattamento del classico di Charles Dickens Oliver Twist (2005).

E' un grande piacere per la European Film Academy annunciare il Premio alla Carriera a Roman Polanski per il suo straordinario contributo al mondo del cinema.
Polanski sarà tra gli ospiti della Cerimonia di Premiazione degli European Film Awards il 2 Dicembre a Varsavia nel corso della quale verranno attribuiti 15 premi.

EFA 2006: a Roman Polanski il premio alla carriera

Fonte: Comunicato Stampa Studio Sottocorno

Privacy Policy