Kong: Skull Island

2017, Avventura

Ecco come Kong: Skull Island si ricollega a Godzilla

Il produttore del colossal in arrivo in sala il 9 marzo ha svelato un'importante connessione che collega i due universi.

Kong: Skull Island, in arrivo in Italia il 9 marzo, anticipa la tendenza che vede il ritorno sul grande schermo dei leggendari mostri della tradizione cinematografica. Nel 2020 gli amanti del genere verranno deliziati dall'arrivo sugli schermi di Godzilla vs Kong, ma nel frattempo ci penserà Kong: Skull Island a fare da ponte verso una nuova stagione di mostri.

A spiegarlo è il produttore del film Alex Garcia nel corso di un'intervista: "La spedizione in Kong: Skull Island è ufficialmente un'esplorazione di nuove terre, ma John Goodman, che interpreta l'uomo di Monarch, l'oscura organizzazione governativa in Godzilla, rappresenta un legame sotterraneo. Presto comprendiamo che loro sanno molto più di quanto hanno lasciato intendere inizialmente."

Naturalmente questa connessione non anticipa un nuovo universo condiviso in stile Marvel. Come specifica il produttore, "Godzilla non è emerso nel mondo moderno, questa sarà solo la storia di Kong. Se sei in grado di mostrare questi personaggi grazie alla tecnologia moderna che abbiamo a disposizione, dandogli dei background distinti, spiegandone l'origine, ognuno di essi risulta credibile nel suo universo e potremmo anche ipotizzare di mostrarli insieme ".

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Ecco come Kong: Skull Island si ricollega a...
I film più attesi del 2017: tornano i Pirati dei Caraibi e Blade Runner, Scorsese, Nolan e Stephen King
Kong: Skull Island, il poster ispirato ad Apocalypse Now
Privacy Policy