E' morto Giorgio Medail

Il giornalista e conduttore-autore televisivo si è spento a Milano. E' stato tra le figure più importanti della nascita della televisione commerciale, con la gestione di Telemilano, che poi divenne l'attuale Canale 5. Negli anni '80 condusse lo show-documentario notturno I misteri della notte.

Si è spento a Milano il giornalista, autore e conduttore radiotelevisivo Giorgio Medail, una delle figure-chiave della nascita della tv commerciale, al quale Silvio Berlusconi, negli anni '70, affidò l'incarico di direttore della programmazione di TeleMilano, che poi sarebbe diventata l'attuale Canale 5. Nelle vesti di autore e conduttore, per l'emittente lombarda realizzò programmi come Polvere di Stelle e Buongiorno Italia, e successivamente fu chiamato a realizzare reportage importanti in America Latina come in Asia e Africa.
Verso la seconda metà degli anni Ottanta, fino agli inizi dei Novanta, Medail condusse il trasgressivo show-documentario notturno I misteri della notte, incentrato sulle realtà notturne delle più grandi città del mondo, tra strip-club, stranezze e novità decisamente piccanti per l'epoca. A firmare con lui la trasmissione, allora c'era l'attuale ministro del turismo Michela Vittoria Brambilla, con la quale Medail aveva iniziato un lungo rapporto di amicizia, oltre che professionale: "La sua scomparsa rappresenta una grave perdita per chi, come me, ha avuto il privilegio di conoscerne le qualità umane e professionali" - ha ricordato la Brambilla, che aveva voluto Medail tra i dirigenti della struttura per il rilancio dell'immagine del nostro Paese - "Fino all'ultimo, senza mai smettere di lottare contro una grave malattia, ha dato il suo contributo alla valorizzazione dell'immagine dell'Italia. Medail rappresenterà sempre un esempio per tutti."

E' morto Giorgio Medail
Privacy Policy