E' morto Cory Monteith, l'attore di Glee

L'attore, che nella serie interpretava Finn Hudson è stato trovato privo di vita in un hotel di Vancouver. Da tempo lottava contro la tossicodipendenza e di recente aveva trascorso alcune settimane in rehab.

Una notizia scioccante, ma in fondo non del tutto inaspettata: Cory Monteith è stato trovato privo di vita in un hotel di Vancouver, nella serata di ieri. La tragica scomparsa dell'attore di Glee, che da tantissimi anni lottava contro la tossicodipendenza, è stata confermata dalla polizia canadese.
Monteith aveva 31 anni e di recente era stato ospitato per alcune settimane in rehab.
"Siamo profondamente addolorati da questa tragica notizia" - ha commentato la Fox attraverso un comunicato stampa - "Cory era un talento eccezionale, e una persona ancora più eccezionale. Lavorare con lui era una vera gioia, e ci mancherà terribilmente. Il nostro pensiero e le nostre preghiere vanno alla sua famiglia e ai suoi cari"

Chi segue la carriera di Cory da tempo, sa che l'attore non ha avuto un'infanzia facile, in modo particolare la separazione dei suoi genitori sembra averlo segnato in modo irreversibile: a 19 anni Monteith era già in rehab per tossicodipendenza, dopo aver cambiato una dozzina di scuole e aver abbandonato gli studi a 16 anni.
Iniziò a recitare in serie televisive nel 2004, e poco dopo appare anche in alcune pellicole cinematografiche, ma la popolarità arriverà solo qualche anno dopo con il ruolo di Finn Hudson in Glee, quello di un prestante quarterback della squadra di football con notevoli doti canore che si unisce agli altri protagonisti della musical series. Sul set di Glee, tra l'altro, Cory aveva iniziato una storia d'amore con la collega Lea Michele, ufficializzata con un fidanzamento lo scorso anno.

Lunedì il corpo di Monteith sarà sottoposto ad autopsia, anche se si ritiene con certezza che la sua scomparsa non è dovuta ad atti criminosi. Lo staff dell'hotel si è insospettito che potesse essere accaduto qualcosa perchè Monteith avrebbe dovuto lasciare la sua stanza proprio ieri, e ancora non era uscito. Venerdì sera aveva incontrato alcuni ospiti, ma aveva fatto ritorno all'hotel da solo, nelle prime ore del mattino.


E' morto Cory Monteith, l'attore di Glee
Privacy Policy