E' morto Angelo Infanti

Il mitico Manuel Fantoni di 'Borotalco' si è spento in serata a causa di un infarto. Aveva 71 anni e aveva recitato in tantissimi film di genere nostrani, ma anche ne 'Il Padrino' di Coppola.

Dopo Vincenzo Crocitti, ci lascia un'altra figura mitica del nostro cinema più popolare: Angelo Infanti si è spento questa sera in un ospedale di Tivoli dove era stato ricoverato il 9 ottobre in seguito a un infarto. Infanti era nato a Zagarolo, nei pressi di Roma, 71 anni fa, e aveva iniziato a muovere i primi passi nel mondo del cinema intorno agli anni Sessanta. Nel suo curriculum figurano più di cento partecipazioni a serial televisivi e film, tra cui alcuni capolavori della storia del cinema, come Il Padrino, ma soprattutto tantissimi film di genere: poliziotteschi, erotici e commedie. Le generazioni più recenti lo ricorderanno sicuramente nel ruolo del "vero" Manuel Fantoni, il playboy di Borotalco, uno dei primi film di Carlo Verdone. L'anno scorso aveva fatto la sua ultima apparizione sul grande schermo nel ruolo del padre di Claudia Gerini nella commedia Ex.

Il comune di Zagarolo ha già annunciato che intende dedicare a Infanti un evento che si terrà a Castello Rospigliosi, con un "collage" di spezzoni delle pellicole interpretate dall'attore. Infanti aveva una figlia, Rossella, anche lei attrice, nata dal matrimonio con la moglie Manuela.

E' morto Angelo Infanti
Privacy Policy