The Beautiful Life: TBL

2009

E' ancora Beautiful Life per Mischa Barton?

A poche settimane dalle riprese del nuovo serial CW, l'attrice è stata ricoverata per problemi di natura psichiatrica. Il suo agente tuttavia sostiene che la sua partecipazione alla serie resta confermata.

Che non fosse un periodo facile, per Mischa Barton, si sapeva da tempo, ma pochi avrebbero immaginato che la giovane star di The O.C. sarebbe arrivata al punto di essere obbligata al ricovero in una struttura ospedaliera per problemi di natura psichiatrica. Nelle ultime ore si sono susseguite numerose notizie sulle condizioni di salute dell'attrice, che dopo la conclusione di The O.C. ha tentato diverse volte di lanciare in maniera definitiva la sua carriera senza molto successo. Sembra che la polizia sia stata costretta a ricoverare la Barton applicando la legge 5150 - che obbliga un individuo a un fermo di circa 72 ore in una struttura adeguata per sottoporsi ad accertamenti - in seguito ad una crisi sulla quale non sono stati diffusi dettagli. Nel gennaio 2008, anche Britney Spears era stata obbligata allo stesso trattamento dopo un grave crollo psicologico, probabilmente dovuto al sovradosaggio di farmaci e stupefacenti.

Molti si erano chiesti a questo punto se l'attrice sarebbe rimasta nel cast di The Beautiful Life, la nuova serie targata CW nella quale dovrebbe interpretare una modella sul viale del tramonto, ma al momento il network non ha rilasciato commenti sul ruolo della Barton, e si è limitato a confermare che le riprese della nuova serie inizieranno la prossima settimana a New York, e che il debutto televisivo resta fissato per il 16 settembre. Successivamente l'agente dell'attrice ha spiegato che la Barton resta legata al progetto compatibilmente con il suo stato di salute. In poche parole saranno i medici a valutare di volta in volta, le modalità del suo ritorno sul set.
Recentemente la Barton ha fatto parte del cast di Assassination of a High School President, e del thriller Homecoming.

E' ancora Beautiful Life per Mischa Barton?
Privacy Policy