E alla fine Clooney disse sì: viva gli sposi!

Più che una festa un vero e proprio evento che si è tenuto a Venezia tra party, visite guidate e brunch in una delle città più romantiche e suggestive d'Italia.

Ha fatto più clamore Clooney con le sue nozze - appena celebrate a Venezia - che l'ultima edizione della Mostra del Cinema. D'altronde quello di George Clooney con la bella avvocatessa Amal Alamuddin è considerato uno dei matrimoni dell'anno - almeno da chi segue religiosamente il gossip - e non soltanto perchè il divo finora era riuscito ad evitare le nozze con le precedenti fidanzate, ma perchè il lungo weekend nuziale di Clooney e sua moglie è stato l'occasione per riunire a Venezia diverse personalità del mondo del cinema e dello spettacolo. E poi perchè tra feste e brunch in posti esclusivi, visite guidate per gli amici e familiari degli sposi, questo matrimonio si è trasformato in un vero e proprio tour de force per i paparazzi impegnati a seguire le mosse dei due sposi.

Tra i numerosi invitati Emily Blunt e Bono, ma anche Cindy Crawford, Matt Damon e sua moglie Luciana Barroso. L'altra notte molti ospiti erano visibilmente brilli, quando sono usciti da Palazzo Papadopoli per rientrare al Cipriani dopo la festa, e uno di loro addirittura è uscito senza camicia. Oggi, dopo il "sì" romantico officiato nei giorni scorsi, si è tenuto quello ufficiale, celebrato da Walter Veltroni. Clooney in completo grigio con cravatta a righe e Amal in bianco, con cappello a tesa larga.

George Clooney subito dopo le nozze con Amal Alamuddin
E alla fine Clooney disse sì: viva gli sposi!
Privacy Policy