Maze Runner: Dylan O'Brien sta riprendendosi molto bene dall'incidente

Giancarlo Esposito ha aggiornato i fan sulle condizioni di salute della giovane star, svelando quando ricominceranno le riprese.

L'incidente subito da Dylan O'Brien sul set di The Maze Runner: The Death Cure ha obbligato la produzione ad arrestare la produzione del film. L'attore Giancarlo Esposito ha ora condiviso un aggiornamento sullo stato di salute della giovane star rivelando che le riprese dovrebbero riprendere a Vancouver tra sei settimane, il 15 maggio.

Esposito, intervistato da E!, ha confermato che Dylan sta guarendo molto bene, aggiungendo poi come gli attimi vissuti sul set siano stati piuttosto drammatici per chi ha assistito all'incidente. Giancarlo ha però concluso ricordando come il protagonista dei film di Maze Runner abbia un carattere molto determinato e positivo, una cartatteristica che lo aiuterà a ritornare molto presto al lavoro.
L'attore ha inoltre inviato un messaggio al suo collega infortunato e ha raccontato: "Gli ho scritto un sms mentre era in ospedale sapendo che non l'avrebbe letto per almeno tre giorni mentre stava a letto in attesa di essere pronto per un intervento. Quando lo ha aperto ha risposto 'Mi sono quasi rotto la faccia ridendo'. Gli avevo scritto 'Se volevi staccare dal lavoro ho delle conoscenze nello studio. Ti avrei fatto dare una pausa di qualche giorno. Non dovevi fare tutto da solo'".

The Maze Runner: The Death Cure dovrebbe arrivare nelle sale americane il 17 febbraio 2017, data probabilmente mantenuta nonostante la pausa delle riprese.

Maze Runner: Dylan O'Brien sta riprendendosi...
Maze Runner, il regista si scusa per l'incidente di Dylan O'Brien
Dylan O'Brien è rimasto ferito durante le riprese di Maze Runner
Privacy Policy