Dylan Dog, Dario Argento: "Il mio albo sarà un giallo-horror dissacrante"

Il maestro del brivido italiano, durante una proiezione speciale de L'uccello dalle piume di cristallo, ha parlato anche del suo rapporto con Sergio Leone.

Durante una proiezione speciale de L'uccello dalle piume di cristallo alla Casa del Cinema di Roma, il maestro del brivido Dario Argento ha parlato di un nuovo progetto che sta per terminare: un albo della serie cult a fumetti Dylan Dog. Lo sceneggiatore attuale, Roberto Recchioni, ha confermato la notizia sul suo profilo Facebook e il regista di Profondo Rosso ha raccontato qualcosa del suo lavoro:

"Sarà un Dylan Dog raccontato come le storie dei miei film. Un personaggio ribaldo e dissacrante, in bilico tra giallo e horror. Circa sei mesi ancora, poi l'albo sarà pronto. Dove sto scrivendo? Dove mi rifugio sempre in questi casi, in qualche stanza di albergo tra Fontana di Trevi e la stazione Termini: finestre chiuse, ed è la mia vita reale. Poi apro gli scuri e vedo un panorama abbagliante, popolato di ombre. Ed ecco la prossima avventura dell'Indagatore dell'incubo" ha raccontato al Corriere della Sera.

Leggi anche: Suspiria, 15 segreti che (forse) non sapete sul film di Dario Argento

Venezia 2016: Dario Argento al photocall di Dawn of the Dead - European Cut (Zombi)

Dylan Dog è arrivato nelle case degli appassionati nel 1986 ed è diventato nel tempo un vero e proprio fenomeno di culto, capace di arrivare a una tiratura superiore alle 600.000 copie, quasi ai numeri record di Tex. Argento ha parlato poi del suo rapporto con i fumetti:

"Non posso dire di essere un appassionato di fumetti, da piccolo leggevo Topolino, nient'altro. Ma era inevitabile che scrivessi una storia di Dylan Dog. Mi capitava di compralo in edicola dopo che mi venivano segnalate le citazioni dei miei film nelle storie"

Leggi anche: Dylan Dog, 30 anni fa: quell'incubo che si trasformò in sogno

E riguardo la possibilità di far leggere il suo fumetto a Tiziano Sclavi, storico creatore:

"Non sarà mai peggio di quando, in piena notte, mi chiamava Sergio Leone per rivedere il soggetto de Il buono, il brutto, il cattivo che scrissi per lui"

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Dylan Dog, Dario Argento: "Il mio albo sarà un...
Dylan Dog, 30 anni fa: quell'incubo che si trasformò in sogno
Dario Argento, ritorno sul set e un nuovo film horror in arrivo?
Privacy Policy