Dumbo

1941, Animazione

Dumbo: la PETA chiede a Tim Burton di cambiare il finale del film

L'organizzazione ha inviato una lettera al regista esprimendo il proprio augurio che nel lungometraggio in live-action gli elefanti possano avere un vero lieto fine.

Tim Burton deve cambiare il finale di Dumbo. A sostenerlo è l'organizzazione PETA (People for the Ethical Treatment) che ha pubblicamente chiesto al regista di realizzare un epilogo diverso per la nuova versione della storia del simpatico elefantino protagonista del classico d'animazione della Disney.
Lisa Lange, a capo della PETA, ha infatti scritto in una lettera: "Speriamo che nel tuo adattamento di Dumbo, il giovane elefante e sua madre possano avere un vero lieto fine trascorrendo le loro vite in una riserva invece che continuare a essere imprigionati e abusati lavorando nell'industria dell'intrattenimento".
Nella realtà la situazione sta già cambiando lentamente, con attività storiche come Ringling Bros. e Barnum & Bailey Circus che stanno cancellando progressivamente i numeri con protagonisti gli elefanti dai loro spettacoli.

Nella missiva viene però sottolineato l'apprezzamento da parte dell'organizzazione per il film del 1941, che era in grado di rappresentare bene le sofferenze vissute dagli animali nel mondo del circo, aggiungendo che gli elefanti non si esibiscono liberamente, anche nel mondo del cinema e della tv, ma reagiscono solo perché sono spaventati e verrebbero picchiati se non rispondessero ai comandi.
La lettera si conclude augurando buon lavoro a Tim Burton che, ovviamente, deve ancora rispondere alla richiesta che esprime solo un invito non basato sulla lettura di una sceneggiatura finale, ma solo su delle ipotesi legate alla possibile trama del lungometraggio in live-action.

Gli elefanti costruiscono il circo in una scena del film d\'animazione Dumbo
Dumbo: la PETA chiede a Tim Burton di cambiare il...
Privacy Policy