Il cavaliere oscuro

2008, Azione

Dopo la bufera, Bale riprende la promozione de Il cavaliere oscuro

L'attore, che sembra attraversare un periodo di gravi difficoltà personali, si è unito al resto del cast per la premiere spagnola de Il cavaliere oscuro.

Dopo che Christian Bale è stato scarcerato, negando ogni addebito riguardo alle accuse che gli sono state mosse dala madre e dalla sorella, la stampa si adopera per cercare una spiegazione agli eventi che hanno preceduto la premiere britannica de Il cavaliere oscuro, che si è tenuta lunedì scorso a Londra.

L'interprete di Batman, in seguito a un violento scatto d'ira, la sera di domenica 20 avrebbe, infatti, aggredito verbalmente la madre Jenny, di 61 anni, e la sorella Sharon, di 40, nella stanza del Dorchester Hotel dove le due donne erano alloggiate.
Bale, che dopo essere stato interrogato dagli agenti di Scotland Yard in seguito a una denuncia, ha negato le accuse e ha rifiutato di rilasciare dichiarazioni in proposito, potrebbe vivere un momento di particolare difficoltà emotiva.

Pare che l'attore, pochi giorni prima dell'incidente londinese, avesse già dato in escandescenze sul set durante le riprese dell'action movie Terminator Salvation, che si sta girando nella Kirtland Air Force Base in New Mexico. L'attore infatti sarebbe esploso in un accesso d'ira in seguito a un errore del direttore della fotografia Shane Hurlbut, che avrebbe fatto ripetere una ripresa e l'interprete di John Connor avrebbe apostrofato l'uomo con pesanti insulti di fronte al resto del cast e alla troupe. Le fonti ufficiali minimizzano sostenendo che l'attore avrebbe avuto solo una brutta giornata a causa dello stress e della stanchezza accumulati in questo periodo.

Christian Bale nei panni di Batman e Heath Ledger in quelli di Joker in una scena del film The Dark Knight (2008)
Nel frattempo la madre e la sorella di Bale negano di aver chiamato la polizia sul luogo dell'incidente, riferendosi allo scontro come a un "problema di famiglia", ma rifiutandosi di aggiungere ulteriori commenti a causa della gravità della situazione. Fonti anonime sostengono che il matrimonio di Bale sarebbe a rischio e che la rabbia dell'attore sarebbe in realtà legata ai problemi con la moglie Sibi Blazic, con la quale ha avuto la figlia Emmmaline che adesso ha tre anni.
Pare che inoltre l'attore, che a settembre si dovrà ripresentare al commissariato inglese per chiarire definitivamente la dinamica dell'incidente che ha avuto luogo, abbia accusato duramente la morte del collega Heath Ledger.

Pur tra mille difficoltà, la promozione de Il cavaliere oscuro non si ferma. Il giorno successivo all'arresto Christian Bale è volato in Spagna insieme al resto del cast per la premiere di Barcellona e ha messo a tacere le malelingue percorrendo il red carpet a fianco della moglie Sibi e dei coprotagonisti Maggie Gyllenhaal e Aaron Eckhart. Bale si è concesso ai fans per più di mezz'ora firmando autografi e posando per le foto, ma si è rifiutato di parlare con la stampa o di rispondere a domande sull'incidente londinese.

Dopo la bufera, Bale riprende la promozione de Il...
Privacy Policy