Star Wars: Il risveglio della forza

2015, Fantascienza

Domhnall Gleeson e i misteriosi mantelli di Star Wars: Episode VII

L'attore, che sarà anche nel film Frank accanto ad un irriconoscibile Michael Fassbender, parla di un curioso stratagemma adottato sul set del nuovo Star Wars per motivi di 'segretezza'

Domhnall Gleeson è perfettamente consapevole di dover rispettare il patto di segretezza stretto da tutto il cast e la troupe di Star Wars: Episode VII però, in occasione delle interviste per il film Frank, è riuscito a regalarci qualche particolare della vita sul set. La curiosità più bizzarra riguarda un travestimento obbligatorio cui si devono sottoporre tutti gli attori sul set. "Quando usciamo dai nostri camerino per andare sul set dei Pinewood Studios dobbiamo indossare una specie di grande mantello nero per coprire completamente il costume. Il fatto è che nessuno deve minimamente intravedere i particolari del nostro costume. Secondo me è qualcosa di puramente folle."

Sta di fatto che, oltre all'abbigliamento, nessuno ha ancora intuito quale sia il ruolo svolto da Gleeson in questo nuovo capitolo. "Pensate che nessuno è riuscito a darmi consigli sulla materia Star Wars perché nessuno sa esattamente cosa sto facendo. L'unico che mi ha aiutato in questo senso è stato J.J. Abrams e si è trattato di ottimi suggerimenti." Indubbiamente la curiosità sta divorando tutti i fan della saga di Guerre Stellari accrescendo le aspettative per uno dei film più attesi della prossima stagione. Per Abrams sarà un bene o un male?

Domhnall Gleeson è stato il protagonista, accanto a Rachel McAdams, della commedia romantica Questione di tempo, diretta da Richard Curtis cui si devono successo come Quattro matrimoni e un funerale, Il diario di Bridget Jones e Notting Hill

Domhnall Gleeson e i misteriosi mantelli di Star...
Privacy Policy