Doctor Who: una stagione 7 'dispersa' nel tempo

Proprio in questi giorni è arrivata la notizia per la conferma di una nuova stagione per la sci-fi series che vedrà Matt Smith ancora nei panni del Dottore: ma non è ancora chiaro in che modo i 14 episodi verranno distruibuiti tra il 2012 e il 2013.

Non proprio notizie esaltanti per i companions virtuali di Doctor Who sparsi in tutto l'universo: sebbene i fans stiano ancora festeggiando la conferma che Matt Smith indosserà il papillon del Dottore ancora per un'altra stagione televisiva, sono trapelati dei dettagli che hanno raggelato un po' gli entusiasmi. Non è ancora ufficiale e non ci sono ancora dettagli precisi in merito, ma sembra che la settima stagione verrà distribuita durante il corso del 2012 e 2013 in un ordine non convenzionale, con una "grossa porzione nel prossimo anno, sotto le vesti di quattro speciali" e il resto nel 2013.

Il pubblico è rimasto, giustamente, interdetto da questa manovra di produzione, che andrebbe a incidere anche sui costi considerato che la BBC dovrebbe pagare Matt Smith per un intero anno soltanto per quattro speciali. Ma tant'è che i rumors si fanno sempre più insistenti e i fans sempre più delusi. Tuttavia, uno spiraglio di luce arriva dal Twitter di Steven Moffatt il quale ha dichiarato "si, 14 episodi, più Matt, ASSOLUTAMENTE. Ho un piano ben preciso ma non vi dirò niente, adesso zitti o River vi sparerà con la sua Pistola anti Spoiler". Speriamo bene.

Doctor Who: una stagione 7 'dispersa' nel tempo
Privacy Policy