Doctor Who

2005 - ....

Doctor Who: i momenti più imbarazzanti sul set

Jenna Coleman e Karen Gillan si sono divertite a raccontare i momenti più imbarazzanti di Matt Smith e Peter Capaldi sul set di Doctor Who.

Angelica Vianello

Vi avevamo già accennato al panel di Doctor Who dello scorso weekend in occasione del Canada Fan Expo di Toronto, cui hanno preso parte anche le ultime due companion del dottore Amy Pond (Karen Gillan) e Clara Oswald (Jenna-Louise Coleman).

In quella conferenza, non solo abbiamo scoperto quale sarebbe potuta essere l'altra sorte della Coleman nello Whoniverse, ma ora leggiamo anche con divertimento dei rispettivi aneddoti sulle co-star Matt Smith (l'Undicesimo Dottore) e Peter Capaldi (Dodicesima e attuale incarnazione del Time Lord in questione).

Karen Gillan ha dato il via alle danze, evitando di rispondere ad una domanda con la profferta: "Vi posso raccontare il momento più imbarazzante di Matt Smith?". Il ruggito della folla ormai distratta l'ha spinta a continuare.

"Era durante La maledizione della Macchia Nera, e Lily Cole, che è una famosissima supermodella, arrivò sul set per interpretare una sirena. E tutti sul set 'Oohh, c'è una supermodella', e io 'A-ha'. E poi c'era Matt, col suo "Ora le vado a parlare", ed eccolo che si trasforma con fare tutto figo. Le si avvicina impettito, e fa (con voce bassa) "Ciao", e poi si appoggia contro una lampada verticale e la lampada si rovescia a terra. È stata la cosa più divertente che abbia mai visto!".

Al che Jenna Coleman ha subito raddoppiato: "Posso dirvi quella di Capaldi?". Altro ruggito. " Erano le 3 di notte ed eravamo in una centrale elettrica con solo 15 minuti a disposizione per completare l'ultima scena. Allora Peter decise che aveva fame se ne andò a cercare uno snack nel bel mezzo della centrale elettrica. E subito prima del ciak è tornato ed era assolutamente fradicio. Era successo che se n'era andato in giro per i fatti suoi, aveva trovato un pulsante rosso, e dopo averlo premuto ha scoperto che era una doccia. È proprio il genere di cose che farebbe il Dottore".

Ma le due attrici hanno anche raccontato com'è lavorare con i sovramenzionati colleghi.

"È stato davvero divertente lavorare con Matt Smith" ha detto la Gillan. "Non puoi mai prevedere quale sarà la sua prossima mossa - è come se si lanciasse sulle cose tutto all'improvviso e tu devi solo stare al suo gioco. E poi è anche una delle persone più sceme che abbia mai inconFcadetrato. Cade un sacco - ed è bravissimo a farlo".

Dal suo canto Jenna Coleman ha lavorato sia con Smith che con Capaldi, e ha offerto un paragone tra i due. "Sono davvero simili, in maniera diversa. Sono entrambi realmente generosi e non sai mai cosa stanno per fare scena per scena e finiscono per mischiare tutto e provare cose nuove, scartarne altre, quindi ti mantengono all'erta tutto il tempo. Credo che il modo migliore di descriverlo sia che Matt è un tornado con cui devi ballare, mentre Peter fa sì che tutto e tutti gli si avvicinino".

Infine, le due attrici hanno anche rivelato quali siano i loro episodi preferiti: per Karen Gillan si tratta dello speciale natalizio The Snowmen (I pupazzi di neve), mentre Jenna Coleman è una grande ammiratrice di Vincent and The Doctor (Vincent e il Dottore).

Doctor Who: i momenti più imbarazzanti sul set
Doctor Who: Jenna Coleman avrebbe potuto essere River Song
Doctor Who: diamo i voti ai moderni Dottori
Privacy Policy