Lincoln

2012, Drammatico

DGA: le nomination a Spielberg, Affleck, Bigelow, Lee e Hooper

Sono state annunciate le candidature al premio più prestigioso tra quelli assegnati dalla Guild, quello dei registi di Hollywood, e dalla cinquina dei nominati restano fuori David O. Russell e Quentin Tarantino.

La stagione dei premi cinematografici americani entra nella fase più calda con l'annuncio delle candidature al Directors' Guild Award, il premio più ambito, e il precursore più affidabile per gli Oscar, tra quelli tributati dai sindacati di Hollywood. Le nomination per il DGA 2013 sono andate a Steven Spielberg per Lincoln, a Ben Affleck per Argo, a Kathryn Bigelow per Operazione Zero Dark Thirty, ad Ang Lee per Vita di Pi e a Tom Hooper per Les Misérables.

Se i primi tre erano considerati praticamente sicuri, e Lee sembrava avere buone chance perché il DGA gli ha già dimostrato una particolare preferenza, è la candidatura di Hooper quella che "spiazza", non tanto di per sé quanto per il fatto che, a questo punto, lascia fuori dal novero dei più quotati per gli Academy Awards i due titoli legati alla Weinstein Company: mancano infatti la nomination David O. Russell (SIlver Linings) e Quentin Tarantino (Django Unchained), che tuttavia potrebbero ancora far bene in sede di candidature agli Oscar (che saranno annunciate giovedì). Tradizionalmente, tuttavia, è molto difficile che una pellicola senza menzione del DGA arrivi a incassare il premio cinematografico per antonomasia; l'ultima volta è accaduto con A spasso con Daisy, film datato 1989.

DGA 2013: lista nomination


DGA: le nomination a Spielberg, Affleck, Bigelow,...
Privacy Policy