The Millionaire

2008, Commedia

Dev Patel: "Dopo The Millionaire è stato difficile avere ruoli interessanti"

Il protagonista di Lion ha spiegato perché ha dovuto attendere prima di ottenere una parte come quella nel progetto ispirato alla vita di Saroo Brierley.

Dev Patel, protagonista del film Lion - La strada verso casa, ha svelato che dopo aver recitato in The Millionaire è stato difficile trovare dei ruoli interessanti.
L'attore ha spiegato: "E' stato complicato. Film come Lion sono pochi e non vengono realizzati spesso. Ho aspettato un ruolo così interessante fin dai tempi The Millionaire. C'è stata una specie di oceano dopo quel film".

Dev, inoltre, era molto giovane all'epoca del lungometraggio girato da Danny Boyle: "Ero un ragazzo, avevo 17 anni, quando l'ho girato. E volevo avere l'occasione di mettermi di nuovo alla prova con qualcosa di buono, usare le mie capacità. Ma ero quasi bloccato in questa gabbia piena delle cose che mi proponevano. Non puoi andare oltre gli script che ti propongono. Stavo aspettando una parte come questa invece che limitarmi a interpretare il miglior amico imbranato o il braccio destro di qualcuno. Ho dovuto lottare per questo ruolo e quando l'ho ottenuto mi sono impegnato totalmente per interpretarlo nel modo giusto perché era qualcosa di veramente prezioso".

Lion, diretto da Garth Davis, si ispira alla vita di Saroo Brierley e ha come protagonista un giovane ragazzo indiano che finisce per essere separato dalla sua famiglia e sopravvive alla vita in strada e a quella in orfanotrofio, prima di essere adottato e doversi trasferire in Australia. Due decenni dopo, il venticinquenne cerca di ritrovare la sua famiglia biologica utilizzando Google Earth.

Dev Patel: "Dopo The Millionaire è stato...
Trainspotting: la carriera degli attori dopo il cult di Boyle (VIDEO)
Big Little Lies: Nicole Kidman, Reese Whiterspoon e Shailene Wooodley nel trailer della serie HBO
Privacy Policy