Deadpool è il film con più errori del 2016

Il sito Movie Mistakes raccoglie ogni anno tutti gli errori di continuità rintracciabili nei film usciti nella stagione, a regnare quest'anno con un largo vantaggio è il film con protagonista Ryan Reynolds.

Il sito Movie Mistakes raccoglie ogni anno tutti gli errori di continuità dei film usciti nelle sale. Dopo la netta vittoria, nel 2015, di Star Wars: Il risveglio della forza con ben 50 errori, quest'anno a farla da padrone è Deadpool, che guida la classifica con 23 sviste, dieci in più del secondo classificato, Zootropolis.

Leggi anche: Deadpool: tutto quello che c'è da sapere sul più folle dei supereroi Marvel

Il direttore del sito, Jon Sandys, ha individuato uno dei più grandi errori in una scena di combattimento, quando una mano ferita cambia lato del corpo:

"Nella scena di combattimento sul ponte, dove appaiono Colossus e Negasonic Teenage Warhead, Deadpool prova a liberarsi dalle manette tagliandosi la mano. Nonostante la mano tagliata sia la sinistra, quando salta giù dal ponte è chiaramente la mano destra a mancare."

Deadpool: un'infografica ci spiega chi sono i buoni e chi i cattivi

Un'altra delle scene più popolari nel sito Movie Mistakes riguarda una svista in un riflesso:

"Sempre sul ponte, un cecchino esce da una macchina, con la macchina da presa posizionata dietro di lui. Nell'inquadratura, vediamo il riflesso della camera, del cameraman e del microfono nello specchietto laterale."

Zootropolis e Captain America: Civil War pareggiano, con 13 errori, al secondo posto in questa particolare classifica, seguiti da Now You See Me 2 - I maghi del crimine con 12 errori e dalla new entry Sully, con 11 errori da parte di Clint Eastwood.
Per curiosare nella classifica del 2016, vi rimandiamo al sito ufficiale.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Deadpool è il film con più errori del 2016
Suicide Squad: tutti i blooper del film
Deadpool: Ryan Reynolds celebra l'irresistibile campagna di marketing
Privacy Policy