Deadpool

2016, Azione

Deadpool 2: la febbre dei cinecomics nel mirino!

Dopo l'incredibile successo avuto con l'adattamento cinematografico, il secondo film dedicato a Deadpool prenderà di mira proprio la tradizione hollywoodiana di creare sequel infiniti per i cinecomics.

Solo Deadpool può permettersi di puntare a creare un sequel che prenderà di mira proprio la lunga tradizione hollywoodiana di mettere in cantiere sequel per ogni film che raggiunga un certo grado di popolarità. In particolare Wade si farà beffe di quel genere di pellicola di cui anche lui fa parte, i cinecomics, che dopo l'avvento del Marvel Cinematic Universe sono cresciuti in maniera esponenziale, circondandoci da ogni lato.

Leggi anche: L'invasione dei supereroi: Guida ai cinecomics di prossima uscita

Deadpool: Ryan Reynolds sul viadotto a fianco di un camion rovesciato

La conferma di questa direzione per il plot del secondo film, che vedrà ancora una volta protagonista Ryan Reynolds, arriva da uno dei produttori del suo debutto cinematografico, Simon Kinberg. Durante una serie di interviste al Television Critics Associaction panel, Kinberg ha discusso dei suoi nuovi progetti, tra cui appunto Deadpool 2 "penso che il prossimo film sarà un commento su cosa sta accadendo nel panorama cinematografico oggi, specie per quanto riguarda il genere dei supereroi. Quella sorta di saturazione che abbiamo raggiunto, il proliferare di sequel, è sicuramente qualcosa che ci divertiremo a prendere in giro". E chi meglio di Deadpool e della sua incessante disintegrazione del quarto muro per farlo?

Deadpool 2: la febbre dei cinecomics nel mirino!
Deadpool: tutto quello che c'è da sapere sul più folle dei supereroi Marvel
Deadpool e birra? Scatta la multa per il cinema, ma paga Ryan Reynolds
Privacy Policy