I segreti di Twin Peaks

1990 - 2017

David Lynch: "Non ho detto che non farò più film!"

Le parole in cui il regista suggeriva che non avrebbe fatto ritorno sul grande schermo sono state "male interpretate".

David Lynch è il principe dell'ambiguità. Le sue dichiarazioni sibilline spesso mettono in difficoltà coloro che tentano di interpretarle e le sue opere sono ammantate da una fitta colte di segretezza.

Inevitabile che le sue parole, spesso, vengano travisate dalla stampa. A quanto pare questo è ciò che sarebbe successo qualche giorno fa quando, in occasione dell'uscita della nuova stagione di I segreti di Twin Peaks, Lynch avrebbe confessato di aver chiuso con il cinema.

Oggi il regista torna a chiarire quelle dichiarazioni spiegando che le sue parole sono state "male interpretate". In un'intervista con il quotidiano belga Le Soir Lynch ha ammesso: "Non ho detto che ho abbandonato il cinema. Semplicemente ho detto che nessuno può sapere cosa gli riserverà il futuro."

Leggi anche:

Twin Peaks 3: E fu sera e fu mattina. Gli incubi di David Lynch sono ancora più oscuri

David Lynch: "sì, Inland Empire è stato il mio ultimo film", un addio al cinema?

In precedenza David Lynch aveva dichiarato al Sydney Morning Herald: "Le cose sono cambiate molto. Ci sono stati così tanti film andati male al box office anche se avrebbero potuto essere grandi film, mentre le opere che funzionavano a livello di incassi non erano quelle che avrei voluto fare io." Di fronte alla domanda se Inland Empire, uscito nel 2006, sarebbe stato il suo ultimo film, Lynch aveva risposto semplicemente "Sì".

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

David Lynch: "Non ho detto che non farò più film!"
Twin Peaks: David Lynch sfrutta la nostra nostalgia e ci prende in giro. E ben ci sta!
Aspettando Twin Peaks: 7 domande sul ritorno della serie cult di David Lynch
Privacy Policy