Buongiorno, notte

2003, Drammatico

David di Donatello, ecco le candidature

'Che ne sarà di noi' di Veronesi ottiene il numero più alto di candidature, a seguire 'Non ti muovere' e 'La meglio gioventù'.

Tra i 103 film in lizza, usciti tra la primavera 2003 e l'ultimo weekend, ecco le candidature ai David di Donatello, le cui premiazioni avverranno il 14 aprile. A sorpresa, dodici candidature vanno a Che ne sarà di noi di Giovanni Veronesi (nella foto, una scena del film), con Silvio Muccino. Undici candidature per Non ti muovere e La meglio gioventù, sette per Buongiorno, notte di Marco Bellocchio, otto per Agata e la tempesta di Silvio Soldini, cinque per Primo amore di Matteo Garrone e per Cantando dietro i paraventi di Ermanno Olmi.
Di seguito, ecco la lista completa delle candidature, per tutte le categorie di premi:

MIGLIOR FILM
Buongiorno, notte di Marco Bellocchio
Che ne sarà di noi di Giovanni Veronesi
Io non ho paura di Gabriele Salvatores
La meglio gioventù di Marco Tullio Giordana
Non ti muovere di Sergio Castellitto

MIGLIOR REGIA
Pupi Avati per La rivincita di Natale
Marco Bellocchio per Buongiorno, notte
Sergio Castellitto per Non ti muovere
Matteo Garrone per Primo amore
Marco Tullio Giordana per La meglio gioventu

MIGLIOR REGISTA ESORDIENTE
Andrea Manni per Il fuggiasco
Salvatore Mereu per Ballo a tre passi
Francesco Patierno per Pater Familias
Piero Sanna per La destinazione
Maria Sole Tognazzi per Passato prossimo

MIGLIOR SCENEGGIATURA
Marco Bellocchio per Buongiorno, notte
Francesco Bruni e Paolo Virzì per Caterina va in città
Silvio Muccino e Giovanni Veronesi per Che ne sarà di noi
Sandro Petraglia e Stefano Rulli per La meglio gioventù
Sergio Castellitto e Margaret Mazzantini per Non ti muovere

MIGLIOR PRODUTTORE
Luigi Musini e [/PEOPLE]Roberto Cicutto[/PEOPLE] (Cinema11undici) e RaiCinema per Cantando dietro i paraventi
Aurelio De Laurentiis per Che ne sarà di noì
Angelo Barbagallo per La meglio gioventu
Riccardo Tozzi, Giovanni Stabilini e Marco Chimenz (Cattleya) e Medusa Film per Non ti muovere
Domenico Procacci per Primo amore

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA
Penelope Cruz per Non ti muovere
Michela Cescon per Primo amore
Licia Maglietta per Agata e la tempesta
Violante Placido per Che ne sarà di noi
Maya Sansa per Buongiorno, notte

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
Giuseppe Battiston per Agata e la tempesta
Sergio Castellitto per Non ti muovere
Luigi Lo Cascio per La meglio gioventù
Silvio Muccino per Che ne sarà di noi
Carlo Verdone per L'amore è eterno finchè dura

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA
Anna Maria Barbera per Il paradiso all'improvviso
Margherita Buy per Caterina va in citta
Claudia Gerini per Non ti muovere
Jasmine Trinca per La meglio gioventu
Giselda Volodi per Agata e la tempesta

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA
Diego Abatantuono per Io non ho paura
Elio Germano per Che ne sarà di noi
Fabrizio Gifuni per La meglio gioventu
Roberto Herlitzka per Buongiorno, notte
Emilio Solfrizzi per Agata e la tempesta

MIGLIOR DIRETTORE DELLA FOTOGRAFIA
Danilo Desideri per L'amore è eterno finchè dura
Fabio Olmi per Cantando dietro i paraventi
Marco Onorato per Primo amore
Italo Petriccione per Io non ho paura
Fabio Zamarion per Che ne sarà di noi

MIGLIORE COLONNA SONORA
Banda Osiris per Primo amore
Ezio Bosso per Io non ho paura
Andrea Guerra per Che ne sarà di noi
Riz Ortolani per La rivincita di Natale
Giovanni Venosta per Agata e la tempesta

MIGLIORE SCENOGRAFIA
Paola Bizzarri per Agata e la tempesta
Franco Ceraolo per La meglio gioventù
Marco Dentici per Che ne sarà di noi
Francesco Frigeri per Non ti muovere
Luigi Marchione per Cantando dietro i paraventi

MIGLIORE COSTUMISTA
Elisabetta Montaldo per La meglio gioventù
Gemma Mascagni per Che ne sarà di noi
Silvia Nebiolo per Agata e la tempesta
Isabella Rizza per Non ti muovere
Francesca Sartori per Cantando dietro i paraventi

MIGLIORE MONTATORE
Francesca Calvelli per Buongiorno, notte
Claudio Di Mauro per Che ne sarà di noi
Patrizio Marone per Non ti muovere
Roberto Missiroli per La meglio gioventù
Jacopo QUadri per The dreamers - I sognatori

MIGLIORE FONICO DI PRESA DIRETTA
Gaetano Carito per Buongiorno, notte
Fulgenzio Ceccon per La meglio gioventù
Mario Iaquone per Non ti muovere
Mauro Lazzaro per Io non ho paura
Miguel Polo per Che ne sarà di noi

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI VISIVI
PROXIMA per Agata e la tempesta
DIGITRACE TEK per L'apetta Giulia e la signora vita
UBIK VISUAL EFFECTS - BOSS FILM per Cantando dietro i paraventi
Sergio Stivaletti per E' già ieri
LCD per Che ne sarà di noi
CHINATOWN per Totò sapore e la magica storia della pizza

MIGLIOR FILM DELL'UNIONE EUROPEA
Dogville di Lars von Trier
Good Bye, Lenin! di Wolfgang Becker
I lunedi al sole di Fernando León de Aranoa
La ragazza con l'orecchino di perla di Peter Webber
Rosenstrasse di Margarethe von Trotta

MIGLIOR FILM STRANIERO
Big Fish di Tim Burton
Le invasioni barbariche di Denys Arcand
Lost in Translation - L'amore tradotto di Sofia Coppola
Master and Commander: Sfida ai confini del mare di Peter Weir
Mystic River di Clint Eastwood

MIGLIOR DOCUMENTARIO DI LUNGOMETRAGGIO
A scuola di Leonardo Di Costanzo
L'esplosione di Giovanni Piperno
Guerra di Pippo Delbono
Padre Pio express di Ilaria Freccia
SEGNI PARTICOLARI: appunti per un film sull'Emilia Romagna di Giuseppe Bertolucci
L'uomo segreto di Nino Bizzarri

MIGLIOR CORTOMETRAGGIO
Aspettando il treno di Catherine Mc Gilvray
Interno 9 di Davide Del Degan
Sole di Michele Carrillo
Un amore possibile di Amanda Sandrelli
Zinana di Pippo Mezzapesa

David di Donatello, ecco le candidature
Privacy Policy