Dark Shadows, addio a Barnabas il vampiro

L'attore che interpretava il protagonista della serie originaria, Jonathan Frid, si è spento il 13 aprile in Canada. Aveva partecipato anche al film di Tim Burton che riprende il tema della serie, con un piccolo ruolo.

Il vampiro di Dark Shadows ha finalmente trovato la pace: Jonathan Frid, l'attore canadese che interpretò Barnabas Collins nella serie degli anni '60-'70 che ha ispirato l'atteso film di Tim Burton si è spento alcuni giorni fa in un ospedale in Ontario, nel quale era ricoverato.
L'attore aveva 88 anni, e dopo diverse esperienze teatrali era approdato sul set di Dark Shadows, dove era rimasto a lungo e che gli aveva dato la popolarità presso il grande pubblico, ma soprattutto tra i fan dell'horror. All'esperienza sul piccolo schermo aveva affiancato una manciata di titoli cinematografici, tra cui La casa dei vampiri e Seizure, con il quale chiuse ufficialmente la sua carriera sullo schermo. Prima della sua scomparsa, Burton gli aveva affidato un cameo nel suo Dark Shadows, che arriverà nelle sale a metà maggio.

Dal suo blog ufficiale, l'attrice Kathryn Leigh Scott - che aveva lavorato con Frid in Dark Shadows, nel ruolo di Maggie Evans - ha salutato il collega con un ricordo affettuoso: "Sono stata davvero fortunata ad aver avuto la possibilità di lavorare con lui, e di aver conosciuto una persona così carismatica, complessa e diretta. Quanto ci siamo divertiti, assieme! Era irascibile, irriverente, divertentissimo ma anche affettuoso, adorabile e professionale. Ed era la ragione per la quale i ragazzi correvano a casa, dopo la scuola, per vedere Dark Shadows."

Dark Shadows, addio a Barnabas il vampiro
Privacy Policy