Daredevil

2003, Azione

Daredevil: alla fine Ben Affleck ha ammesso di odiare il film

Sad Ben è un po' meno triste e un po' più sincero, così ammette pubblicamente la debacle del comic movie del 2003.

Alla fine Ben Affleck ha ceduto. Dopo anni di critiche, l'attore ha ammesso di odiare Daredevil, uno dei flop più pesanti della sua carriera. L'occasione è stata un'intervista a TimeTalks nel corso della quale il divo ha confessato:

"Parte della ragione è il fatto che per una volta volevo partecipare a uno di questi film e farlo nel modo giusto, farne una buona versione. Odio Daredevil così tanto. La serie Netflix è fantastica. Noi nvece abbiamo sbagliato a tratteggiare i personaggi, non abbiamo fatto bene niente. Volevo fare un comic movie e farlo nel modo giusto, ma non è andata."

Leggi anche: Daredevil: 10 motivi per cui la serie Netflix batte il film con Ben Affleck

Adesso Ben Affleck avrà la possibilità di farsi perdonare dirigendo The Batman, considerato anche il successo che la sua rilettura dell'Uomo Pipistrello in Batman v Superman: Dawn of Justice ha avuto tra il pubblico. Il film entrerà in lavorazione la prossima primavera e uscirà nel 2018.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Daredevil: alla fine Ben Affleck ha ammesso di...
The Batman: ecco come il flop di Daredevil ha aiutato Ben Affleck
Ben Affleck, una carriera tra flop e successi: la rivincita del divo "triste" in dieci tappe
Privacy Policy