Daniel Radcliffe sarà il Gobbo di Frankenstein?

Il nuovo sguardo sul classico di Mary Shelley potrebbe riservare sorprese davanti e dietro la macchina da presa con l'arrivo di Radcliffe e Paul McGuigan.

Dopo l'uscita di scena del regista Shawn Levy, la produzione del nuovo Frankenstein sembrava entrata definitivamente in stallo. Poi il regista Paul McGuigan è entrato in trattative con la Fox e la situazione è tornata ad animarsi. Adesso la star della saga di Harry Potter Daniel Radcliffe avrebbe espresso interesse nei confronti del nuovo adattamento del capolavoro di Mary Shelley. Il giovane attore aspirerebbe a ottenere il ruolo del gobbo Igor, assistente del Dottor Frankenstein, uno dei personaggi chiave della versione di McGuigan che non è presente nel romanzo originale, figura "patologicamente oscura e marcia, vestita con vecchi abiti da clown". Il nuovo Frankenstein sarà una "rilettura fantascientifica della vicenda classica di una creatura prodotta attraverso un pericoloso esperimento scientifico".

La prima conseguenza dell'abbandono di Shawn Levy, purtroppo, è stata una forte riduzione del budget previsto dalla Fox per la produzione. Dal momento che i progetti dedicati alla celebre creatura, uno dei classici dell'orrore, al momento sono numerosi, lo studio ha deciso di ridurre il rischio di perdite ridimensionando i costi. La presenza di Radcliffe, però, fresco trionfatore al box office inglese con il gotico The Woman in Black, potrebbe rappresentare un incentivo notevole. Al momento non sappiamo se lo sceneggiatore Max Landis è ancora coinvolto nel progetto o se Paul McGuigan si occuperà personalmente di rimaneggiare la prima bozza della sceneggiatura.

Daniel Radcliffe sarà il Gobbo di Frankenstein?
Privacy Policy