Supergirl, Scarlett Johansson, Madonna, e le altre star alla Marcia delle Donne

Il giorno dopo l'insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca, è stata organizzata la Marcia delle Donne in tutte le più grandi città americane e del mondo, iniziativa che ha raccolto grandiosa affluenza, con molte star che hanno partecipato nella folla.

Almeno 500 mila persone si sono riversate per le strade di Washington D.C., mentre altri due milioni si sono riunite nelle altre città del mondo, da Boston a New York, da Milano a Londra per la Women's March, una marcia contro le discriminazioni sulla donna, più di una semplice espressione di protesta verso il nuovo presidente.

In mezzo all'eterogenea folla che si è riunta per lanciare un segnale alla presidenza Trump, molte star hanno trovato tempo e modo di dare il loro appoggio, con un discorso o semplicemente con una presenza.

Tra i partecipanti Scarlett Johansson, James Franco, Jane Fonda, Charlize Theron, Ian McKellen, Jake Gyllenhaal, Madonna, Cher e Julianne Moore.

LA was alive today. Love, love, love. And don't stop standing up, ever.

Una foto pubblicata da James Franco (@jamesfrancotv) in data: 22 Gen 2017 alle ore 00:12 PST

Diva's Unite! Consumers rule! @cancerschmancer #detoxyourhome @cher @debbie.mazur #womenslivesmatter

Una foto pubblicata da Fran Drescher (@officialfrandrescher) in data: 21 Gen 2017 alle ore 14:40 PST

Infine da segnalare il cartello portato da Melissa Benoist, l'interprete della serie tv Supergirl, che ha specificato di non provare ad afferrargliela (citando delle parole di Donald Trump) perchè tanto è fatta di metallo.

#womensmarchonwashington

Una foto pubblicata da Melissa Benoist (@melissabenoist) in data: 21 Gen 2017 alle ore 07:43 PST

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Supergirl, Scarlett Johansson, Madonna, e le...
Shailene Woodley, la star di Divergent arrestata durante una manifestazione
Robert De Niro, Sally Field, Mark Ruffalo e le altre star a New York contro Donald Trump
Privacy Policy