Da One Night Stan a It's Kind of a Funny Story, nuovi film in arrivo

Mentre la Lionsgate punta su One Night Stan, scritto da Josh Friedlander, la Focus Features investe su I's a Kind of a Funny Story, adattamento di 'Mi ammazzo, per il resto tutto ok'. La Weinstein Company invece porterà sul grande schermo Time of My Life, un romanzo di Allison Winn Scotch.

Nuove sceneggiature sono pronte per essere portate sul grande schermo dagli studios americani, che scommettono su storie scritte appositamente per il cinema, come One Night Stan, o già apparse sugli scaffali delle librerie, come Time of My Life di Allison Winn Scotch e Mi ammazzo, per il resto tutto ok di Ned Vizzini.
La Lionsgate ad esempio, in sinergia con la Principato Young Entertainment e la Karz Entertainment, ha acquistato i diritti di One Night Stan, una sceneggiatura firmata da Joshua Friedlander che si preannuncia divertente già dal titolo, e sarà adattata per il grande schermo dagli ideatori del franchise di Harold & Kumar, Jon Hurwitz e Hayden Schlossberg.
Il protagonista del film, Stan, è un ragazzo che scopre di avere un background sessuale meno ricco rispetto a quello della sua fidanzata, e per questa ragione decide di pareggiare i conti, con il consenso della ragazza. Sfortunatamente la notte programmata per la scorpacciata di sesso non andrà come sperato.

Anche la Focus Features punta sull'ironia con il dramedy It's a Kind of Funny Story, che è ispirato a Mi ammazzo, per il resto tutto ok, un romanzo di Ned Vizzini che sarà adattato per il cinema dagli autori di Half Nelson, Ryan Fleck e Anna Boden. Il progetto, che inizialmente era stato opzionato dalla Paramount, vede protagonista Craig, un ragazzo di 15 anni, che a causa di una grave depressione non riesce ad adeguarsi in nessun modo al mondo che lo circonda. Quando la situazione si fa insostenibile, Craig decide di farla finita, ma prima trova la forza di rivolgersi a un telefono amico, e accetta di farsi ricoverare in ospedale. Si ritroverà in un mondo completamente nuovo, dove pian piano tornerà ad emozionarsi, sorridere, parlare e amare.
Considerato il budget piuttosto ridotto, i produttori stanno valutando la possibilità di scritturare un attore affermato, e di assegnare invece i ruoli dei giovani protagonisti ad attori emergenti.

La Weinstein Company e la Superb Entertainment invece, hanno deciso di affidare alla sceneggiatrice Nicole Eastman (autrice de La dura verità, che arriverà da noi a fine novembre) l'adattamento di un'altra opera letteraria, Time of My Life, di Allison Winn Scotch. Il libro racconta la storia di Jillian, una donna che vive una vita apparentemente perfetta, costruita in maniera quasi ossessiva e seguendo alla lettera gli articoli e i suggerimenti delle riviste femminili. Tuttavia Jillian non riesce a darsi pace, e si chiede spesso come sarebbe stata la sua vita, se avesse continuato la sua storia con Jackson, anni prima, e non avesse sposato Henry, al quale ha dato una figlia, che ora ha poco più di un anno. Un giorno, al suo risveglio, si ritrova nel vecchio appartamento arredato con i mobili Ikea nel quale conviveva con il suo ex-ragazzo, sette anni prima, con lo stesso frenetico lavoro che aveva allora e con la possibilità di cambiare il corso della sua vita.

Da One Night Stan a It's Kind of a Funny Story,...
Privacy Policy