Da Midnighters alla nuova serie di Abrams: altri pilot in lavorazione

Nuove serie in cantiere per i principali network USA: mentre la NBC chiude le trattative per assicurarsi i diritti de I diari della mezzanotte e del nuovo progetto di J.J. Abrams, altri network puntano sulla commedia con Boys and Girls Guide to Getting Down, Angry Boys con Chris Lilley e The Station di Ben Stiller.

Nonostante la stagione televisiva americana 2009/10 sia iniziata da pochi giorni, i principali network continuano a sviluppare nuove idee per il piccolo schermo. La NBC, ad esempio, è intenzionata a realizzare un adattamento televisivo della saga letteraria de I diari della mezzanotte, scritta da Scott Westerfeld, per la quale sta concludendo le trattative proprio in questi giorni. Ad occuparsi degli script della serie sarà Chad Hodge, che ne sarà anche il produttore esecutivo insieme a Bob Levy e Leslie Morgenstein della Alloy Entertainment. Midnighters vede protagonisti un gruppo di ragazzi nati a mezzanotte in punto che hanno accesso alla 25esima ora del giorno, durante la quale hanno la possibilità di combattere il crimine. Qualche anno fa anche la Warner Bros TV aveva intenzione di adattare la saga di Westerfeld per la televisione, ma poi il progetto si è arenato.
Allo stesso tempo, la NBC starebbe concludendo le trattative per aggiudicarsi una nuova serie ideata da J.J. Abrams e Josh Reims, per la quale la settimana scorsa si è scatenata una vera e propria "guerra" tra i network interessati a svilupparla. Non si conoscono molti dettagli sul progetto in questione, se non che sarà incentrato su una coppia di coniugi che lavorano insieme come agenti segreti.


Altri network invece, puntano sulla commedia: la 20th Century Fox TV è ancora intenzionata a sviluppare The Station, una serie ideata da Ben Stiller di cui si era già parlato alcuni mesi fa, con John Goodman e Whitney Cummings tra i protagonisti del pilot, mentre Comedy Central ha deciso di adattare Boys and Girls Guide to Getting Down, una pellicola indie di Paul Sapiano, in una serie televisiva. Sapiano sarà anche produttore esecutivo del serial, insieme a John Lynch e Luke Greenfield, che a sua volta dirigerà l'episodio pilota. Protagonisti di Boys and Girls saranno appunto giovani personaggi, con le loro disavventure introdotte da un voice-over che elargisce consigli su come godersi la vita.
L'universo maschile infine, è al centro di Angry Boys, un nuovo progetto targato HBO le cui riprese inizieranno questo mese in Australia, per un totale di dodici episodi. La serie, scritta e interpretata da Chris Lilley, sarà sviluppata nello stile del mockumentary e sarà incentrata su cosa significa essere un uomo nel 21esimo secolo. Il camaleontico comico australiano, interpreterà vari personaggi e a giudicare dalle foto che pubblichiamo in questa pagina - relative ad altri show - ci sarà davvero da divertirsi.

Da Midnighters alla nuova serie di Abrams: altri...
Privacy Policy