Cruise e Spielberg contro gli alieni

La premiata ditta di 'Minority Report' ritorna alla fantascienza con il remake de 'La guerra dei mondi', basato sul copione scritto da Orson Welles per il programma radiofonico del 1938.

Patrizio Marino

Tom Cruise e Steven Spielberg tornano insieme dopo Minority Report, per realizzare una nuova pellicola di fantascienza. In effetti non si tratta di un nuovo progetto ma del remake de La guerra dei mondi.

Il film è tratto da un libro omonimo di H.G. Wells del 1898, che il mitico Orson Welles riprese nel 1938 per la più grande beffa della storia della radio. Orson Wells interruppe un programma musicale e annunciò l'invasione della terra da parte dei marziani. L'intera America cadde preda ad una psicosi collettiva. Questa clamorosa beffa originò il film La guerra dei mondi del 1954, premiato con l'Oscar per i migliori effetti speciali.

Tom Cruise ha firmato qualche tempo fa con la Paramount che detiene i diritti della storia di Orson Welles, ma il progetto non sembrava decollare; ma oggi, con l'ingresso di Steven Spielberg, ha ripreso vigore. Cruise sarà produttore e protagonista del film, mentre David Koepp ne rivedrà la sceneggiatura.
Le riprese del film potrebbero iniziare solo nel 2005 per gli impegni precedenti di Cruise e Spielberg: il primo è infatti impegnato nel terzo episodio di Mission: Impossible, il secondo nella realizzazione del quarto Indiana Jones.

Cruise e Spielberg contro gli alieni
Privacy Policy