Cronache marziane al cinema?

Il classico fantascientifico di Ray Bradbury potrebbe diventare presto un film prodotto da John Davis.

Il produttore John Davis ha opzionato i diritti di adattamento del classico della fantascienza di Ray Bradbury Cronache marziane. Il romanzo ipotizza l'arrivo degli 'alieni terrestri' sul Pianeta rosso a seguito di una catastrofe, l'incontro e lo scontro fra due civiltà e due maniere di intendere la vita e l'universo. Il pianeta Marte dipinto da Bradbury è un luogo di pace e speranza ricco di fossili marini e cristalli dove una polvere sottile ricopre i resti di città grandi e deserte, un tempo sede di una civiltà distrutta. E' qui che gli invasori si recano per espandersi e dar vita a una fitta rete di commerci. I terresti conquistano Marte, ma presto vengono conquistati dal pianeta, apparentemente confortevole e familiare, e dai misteriosi esseri che lo popolano.

Cronache marziane, pubblicato nel 1950, è una raccolta di racconti brevi divenuta presto uno dei romanzi di fantascienza più importanti nella storia della letteratura. Il libro ha visto un primo adattamento nel 1980 sotto forma di miniserie televisiva sceneggiata da Richard Matheson e interpretata da Rock Hudson, Maria Schell e Roddy McDowall.
John Davis, collaboratore della Fox, ha all'attivo la produzione di Alien vs. Predator e Io, Robot.

Cronache marziane al cinema?
Privacy Policy