Cortoacquario 2013 a Santa Marinella il 13 luglio

Ospite d'onore Roland Sejko, recentemente premiato con il David di Donatello per il documentario Anija - la nave.

Si tiene domani sabato 13 luglio presso l'Arena Lucciola di Santa Marinella (Roma) - a ingresso gratuito fino ad esaurimento posti - la settima edizione di Cortoacquario - Festival Internazionale di Cortometraggi e Documentari dedicati al mare. Realizzato da Acquario Infinito, il festival presenta cortometraggi e documentari che abbiano come tema il mare e l'acqua ed evidenzino un originale punto di vista su entrambi gli argomenti. Durante la giornata del festival saranno proiettati 24 cortometraggi e 12 documentari, provenienti da Brasile, Argentina, Portogallo, Italia, Germania, Spagna, Inghilterra e Francia, su oltre 150 lavori giunti da tutto il mondo. Un ampio panorama di rimandi e riferimenti tra cinematografie diverse legate insieme dalla riflessione sull'elemento acquatico declinato nei suoi valori umani, sociali, storici, naturalistici e artistici. Da Forastero di Lucya Ferrera a Free fall di Charlene Favier, da Hourglass di Pedro Collantes a Il debito del mare di Adil Tahani, Minimo Peixe di Eva Randolph, Sigizia di Luis Urbano, Itaca di Andrea Palamara, Nel mare dove sono nata io di Isabel Achaval e Chiara Bondì e Godka Cirka di Antonio Tibaldi, solo per citare alcuni dei titoli in gara, le opere saranno premiate dalla giuria presieduta da Alessandro D'Alatri con i premi come Miglior Documentario, Miglior Cortometraggio e il Premio Speciale della Giuria. Ospite d'onore della serata finale il regista Roland Sejko, che introdurrà il suo film Anija - la nave, vincitore del David di Donatello 2013 come Miglior Documentario. "L'edizione di quest'anno vuole essere una riflessione sul rapporto tra le cinematografie dei vari Paesi legate dal mare. Saranno proiettate opere in concorso che oltre a raccontare il proprio Paese hanno tratti in comune alle cinematografie di altri Paesi in un continuo rimando tra Italia, Francia, Spagna, Portogallo, Paesi scandinavi, Russia, Sudamerica e Oriente" sottolineano gli organizzatori.

Come per le scorse edizioni, sarà dedicato un ampio spazio alla Memoria del mare con il materiale del cinema amatoriale reperito dalla redazione di Cortoacquario e Aquarium, la sezione del festival, al suo terzo anno consecutivo, dedicata alle scuole secondarie di I e II grado, che, attraverso la promozione di spot, documentari e cortometraggi, vuole essere una vetrina per opere di qualità sul mondo giovanile per trasmettere l'amore e il rispetto del mare, un comportamento corretto sulle regole di sicurezza e la riflessione dell'acqua come fonte di vita. Nell'ambito di Aquarium sarà proiettato un documentario realizzato dagli studenti del Liceo scientifico di Santa Marinella.

Il festival Cortoacquario è realizzato dall'associazione Acquario Infinito, nata per ricordare Giulio Balestreri, investito ed ucciso il 10 agosto 2005, da un'imbarcazione che non rispettava limiti di velocità e distanze di sicurezza, e gode del patrocinio della Regione Lazio e della Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia. Per informazioni: www.cortoacquario.com.

Cortoacquario 2013 a Santa Marinella il 13 luglio

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy