Coppie da incubo da domani su Crime+Investigation

La miniserie in quattro episodi su alcune delle coppie criminali più pericolose della Gran Bretagna. In onda ogni venerdì a partire dal 1 agosto alle 22.50 su Crime+Investigation.

Ci sono coppie che si sono scelte per ragioni che vanno ben oltre l'amicizia o l'amore: un duo unito dal sadismo e dalla brutalità che sfociano spesso nell'omicidio. Quante coppie si sono rese famose per i loro crimini? In onda da venerdì 1 agosto alle 22.50 su Crime+Investigation (canale 118 di Sky), Coppie da Incubo è la mini serie che ripercorre la vita e le terribili azioni di alcune delle coppie più malvagie che siano mai esistite. Attraverso immagini di archivio e testimonianze inedite, i sodalizi criminali più incredibili sono passati in rassegna da Mark Billingham, autore di romanzi polizieschi.

Coppie da incubo punta i riflettori sulla peggior coppia killer della storia della Gran Bretagna: Myra Hindley e Ian Brady. Negli 'anni 60, nel pieno della Swinging London, la coppia rapì, violentò, torturò e uccise diversi ragazzi. Non da meno furono Roy Hall e Michael Kitto, che negli anni '70 si resero protagonisti di elaborate truffe, furti di gioielli e brutali omicidi. Sarà poi la volta di John Duffy e David Mulcahy, due dei più pericolosi stupratori del Regno Unito: nata a scuola, la loro amicizia li portò a compiere una serie di terribili atti negli anni '80. L'ultimo appuntamento della serie è con Lee Whiteley e Deborah Taylor. Nel dicembre 2001 questa coppia diede il via a tre settimane di atti criminali che culminarono con l'accoltellamento di uno sconosciuto durante la notte di Capodanno. I due avevano pianificato da tempo di diventare i Bonnie e Clyde d'oltremanica.

Coppie da incubo da domani su Crime+Investigation

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy