X-Men - Le origini: Wolverine

2009, Azione

Con Wolverine - Le origini, tornano in sala gli X-Men

Da oggi in sala il primo spin-off di X-Men incentrato su Wolverine, che è interpretato da Hugh Jackman. In Messico l'uscita del film è stata posticipata a causa dell'epidemia di influenza suina.

Il primo week-end cinematografico di maggio quest'anno inizia in anticipo con l'uscita di X-Men - Le origini: Wolverine, il primo attesissimo spin-off della saga degli X-Men, iniziata nove anni fa con il film di Bryan Singer. Interpretato da Hugh Jackman, il film racconta le origini di Wolverine, che diciassette anni prima di entrare a far parte degli X-Men, era un mutante innamorato della bella Volpe d'Argento (interpretata da Lynn Collins), che verrà uccisa dal fratello Victor Creed, nome in codice Sabretooth. Per vendicare l'uccisione della donna che amava, Logan decide di entrare nel programma Arma X, diretto da William Stryker. Accanto a Jackman in questo film di Gavin Hood, figura un cast di rilievo formato da Liev Schreiber, Ryan Reynolds, Dominic Monaghan e Danny Huston.

Non si può dire certo che il film - soprattutto oltreoceano - esca sotto una buona stella, visto che le scorse settimane una sua versione non definitiva era stata già piratata e diffusa sui siti peer to peer, suscitando le ire della produzione, e un certo dispiacere da parte del protagonista e produttore. A complicare le cose inoltre, è arrivata anche l'epidemia di influenza suina che ha iniziato a diffondersi pericolosamente nei giorni scorsi uccidendo numerose persone in Messico. Considerato infatti che numerose sale cinematografiche messicane sono state chiuse per evitare ulteriori veicoli di contagio al virus, la release messicana di Wolverine è stata posticipata fino a quando sarà possibile frequentare nuovamente cinema e teatri.

Con Wolverine - Le origini, tornano in sala gli...
Privacy Policy