Comic-Con: Simon Pegg svela come riesce a non farsi riconoscere

L'attore ha raccontato in che modo si è travestito nelle precedenti edizioni per partecipare all'evento in incognito.

Simon Pegg ha svelato come cerca di passare inosservato durante il Comic-Con di San Diego, ricordando le sue esperienze precedenti.
Il primo anno in cui ha partecipato alla manifestazione è stato il 2004 e nessuno sapeva chi era, potendo quindi muoversi senza problemi negli spazi e apprezzando tutti gli aspetti della fiera.

Giù la maschera: le star del Comic-Con in incognito

Ora l'attore e sceneggiatore viene immediatamente riconosciuto grazie alla sua partecipazione a Star Trek. Per riuscire a godersi il Comic-Con senza troppi problemi, un anno ha indossato la maschera del Joker in versione Il cavaliere oscuro ma non poteva quasi respirare dal caldo e appena la toglieva i fan si accorgevano di lui. Nel 2010, quando ha presentato il film Paul, era insieme all'attrice Sigourney Weaver che si è mascherata da Batman ed era un costume molto imponente che attirava l'attenzione ma senza svelare chi si nascondeva sotto la maschera.
Nel 2013 Simon è quindi tornato all'evento indossando un elmetto di Boba Fett creato per L'Alba dei morti dementi - Shaun of the Dead, una t-shirt, una cravatta rossa e un badge con scritto "Il mio nome è Shaun". Quando un fan si è avvicinato per chiedergli un autografo, tuttavia, si è reso conto che aveva lasciato in bella vista l'accredito in cui si riportava il suo nome.

Speciale San Diego Comic-Con 2016: tutti gli eventi!

I consigli di Pegg per chi vuole vivere il Comic-Con trasformandosi in un personaggio dei fumetti, del cinema o della tv sono quindi molto semplici: non vestirsi da stormtrooper perché farà troppo caldo, indossare indumenti leggeri e freschi, muoversi velocemente e non indossare il badge con il proprio nome in bella vista.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Comic-Con: Simon Pegg svela come riesce a non...
Simon Pegg: "Star Trek Beyond sarà dedicato ad Anton Yelchin"
Terminal: Simon Pegg e Mike Myers nel cast del thriller
Privacy Policy