Clint Eastwood, Matt Damon e il soprannaturale

Dopo Invictus, il veterano Eastwood torna a lavorare con Matt Damon. L'attore sarà protagonista del thriller soprannaturale Hereafter.

Dopo aver lavorato insieme nel biopic Invictus, pellicola dedicata alla figura di Nelson Mandela che arriverà nelle sale italiane a febbraio, Clint Eastwood e Matt Damon hanno deciso di proseguire la loro collaborazione. Eastwood dirigerà infatti il talentuoso Damon in Hereafter, thriller soprannaturale scritto da Peter Morgan, le cui riprese prenderanno il via in autunno.

Lo scorso anno la DreamWorks aveva acquisito lo script di Hereafter da Morgan, autore del pluripremiato The Queen e di Frost/Nixon, attirando successivamente l'interesse di Eastwood. In seguito il regista ha deciso di portare il progetto alla Warner col beneplacito del fondatore della DreamWorks Steven Spielberg, che ha prodotto le due pellicole belliche di Eastwood, Flags of Our Fathers e Letters From Iwo Jima. Questo nuovo misterioso progetto sarà prodotto dallo stesso Eastwood e dai suoi soci Robert Lorenz e Kathleen Kennedy, mentre Spielberg, Frank Marshall, Morgan e Tim Moore si occuperanno della produzione esecutiva.

In attesa di vedere Matt Damon al prese con l'aldilà, da oggi possiamo gustarci la sua incredibile performance nelle sale italiane nelle vesti di protagonista della divertente commedia The Informant!, nuovo attacco del regista Steven Soderbergh al sistema delle corporation, basato su un fatto di cronaca realmente accaduto.

Clint Eastwood, Matt Damon e il soprannaturale
Privacy Policy