Città di carta

2015, Giallo

Città di carta in anteprima a Giffoni Experience

Dall'autore di Colpa delle Stelle, un'altra storia d'amore e di amicizia con protagonisti Nat Wolff e Cara Delevingne.

Dopo lo straordinario successo di Colpa delle stelle, il 25 luglio il Giffoni Experience 2015 ospita l'anteprima italiana di Città di carta, nuova opera tratta da un bestseller di John Green e prodotta dallo stesso team che ha commosso ed emozionato il pubblico nell'edizione 2014 e conquistato critica e box office nella scorsa stagione cinematografica.

Il film, distribuito dalla 20h Century Fox e in uscita nelle sale italiane il 3 settembre 2015, rinsalda la collaborazione tra il pluripremiato scrittore americano e la coppia di sceneggiatori e produttori esecutivi Scott Neustadter e Michael H. Weber, che ha già realizzato il film campione di incassi e premiato come Miglior Film agli MTV Movie Awards 2015.

Città di carta: Cara Delevingne e Nat Wolff spiano i vicini

Come in Colpa delle Stelle, Città di Carta porta sul grande schermo una storia di formazione, di amore e di amicizia che ritrova come protagonista l'attore e musicista Nat Wolff, questa volta nel ruolo di Quentin, romantico liceale da sempre innamorato di Margo, interpretata da Cara Delevingne, ammirata modella e popolare volto cinematografico e televisivo , particolarmente apprezzata dal pubblico teen. Una storia improntata al 'Carpe Diem', tema della 45° edizione del Festival, quella raccontata dal film, che rinnova la tradizione del racconto di formazione seguendo le vicende di Quentin Jacobson, per tutti 'Q', diciassettenne intelligente, leale e romantico, e della sua enigmatica vicina di casa, Margo Roth Spiegelman, trasferitasi nel quartiere quando lui aveva solo 9 anni e apparsa agli occhi del ragazzo come un vero 'miracolo'. Tanto audace e popolare lei quanto timoroso e riservato lui, Margo e Quentin conducono vite apparentemente lontane, almeno fino a qualche settimana prima del ballo di fine anno, quando Margo si presenta alla finestra di Q trascinandolo con sé in un'insolita avventura notturna per le strade della città. Ma la mattina dopo di Margo non c'è più traccia: è svanita nel nulla senza dir niente a nessuno, o almeno così pare. Quentin, infatti, s'imbatte in una serie di indizi su dove sia andata che sembrano essere stati lasciati apposta per lui. Parte così alla ricerca di Margo con gli amici di sempre Ben e Radar e le loro nuove amiche Lacey e Angela: la risoluzione del 'mistero' di Margo sarà l'occasione per scoprire il vero significato dell'amicizia e dell'amore, e per imparare a guardare oltre la superficie per svelare la complessità di ciascun essere umano, in un viaggio divertente e commovente, come nello stile di Green.

Il film è diretto da Jake Schreier, alla sua opera seconda per il cinema. Il suo film di debutto, Robot & Frank (2012), nato da una sceneggiatura del NYU Tisch School of the Arts sua e del compagno di classe e amico Christopher Ford, ha vinto il Premio Alfred P. Sloan al Sundance Film Festival per il miglior lungometraggio che si concentra sulla scienza o tecnologia come un tema.

Città di carta in anteprima a Giffoni Experience
Città di carta: due chiacchiere sul set con la scatenata Cara Delevingne
Suicide Squad - Cara Delevingne: "I film di supereroi sono sessisti!"
Privacy Policy