Gothic Lolita Battle Bear

2013, Azione

Cinque film al WA! Japan Film Festival di Milano

Tocca ancora a Lupin III vs. Detective Conan: The Movie, alle Gothic Lolita e al suggestivo The Great Passage.

Sono cinque i titoli presentati nella seconda giornata di proiezioni del WA! Japan Film Festival a Milano, al Cinema Apollo: Soul Flower Train, tratto da un manga molto apprezzato; The Great Passage, candidato dal Giappone agli Oscar come miglior film straniero; Lupin the 3rd vs Detective Conan: The Movie film d'animazione già di culto per i fan; The Ravine of Goodbye, spregiudicato racconto sentimentale che svela l'oscuro passato dei protagonisti; e il coloratissimo Gothic Lolita Battle Bear, spericolata action-horror-comedy di Noboru Iguchi.

La giornata si apre alle 13:30 con Soul Flower Train di Hiroshi Nishio (anteprima italiana). Tratto da un manga del 2008 di Robin Nishi, il film racconta dell'epopea del pensionato Amamoto che parte per Osaka alla ricerca della figlia che non vede da anni e di cui conserva solo una vecchia fotografia. Dopo essere stato derubato fa la conoscenza di Akane, una giovane ragazza che lo accompagnerà in giro per la città tra locali di videogiochi e strip club. Sarà l'occasione per trovare sua figlia e aiutare la giovane Akane con i suoi problemi.

Si prosegue alle 15:20 con The Great Passage di Yûya Ishii (anteprima italiana), pellicola prescelta dal Giappone per concorrere agli Oscar nella categoria del Miglior film straniero. Racconta la storia del goffo Mistuya Majime che ottiene il lavoro dei suoi sogni quando viene scelto per lavorare alla compilazione di un nuovo dizionario. Oltre alla giornaliera lotta con i vocaboli, Majime si scontra anche con l'amore che prova per Kaguya, la nipote della sua padrona di casa. Proprio lui che lavora ogni giorno con le parole non riesce a trovare quelle giuste per dichiararsi.

Dopo il grande successo della proiezione fiorentina, arriva anche a Milano, alle 17:45, l'anime Lupin the 3rd vs Detective Conan: The Movie di Hajime Kamegaki, che fa incontrare due importanti personaggi dei manga: il ladro Lupin III, nato dalla matita di Monkey Punch, e il piccolo detective Conan, creato dal mangaka Gôshô Aoyama. In seguito all'arrivo di una lettera del famoso Lupin III, in cui dichiara che ruberà il prezioso Zaffiro Ciliegia, il giovane Conan si mette sulle tracce del ladro e della sua squadra (anteprima internazionale).

Alle 20:00 grande attesa per l'intenso The Ravine of Goodbye di Tatsushi , un cupo dramma tinto di noir su una relazione che sfida il senso morale comune, ma ha una sua logica emotiva. Tratto da un racconto di Shuichi Yoshida, il film segue Kanako, una donna accusata di aver ucciso il figlio. Kanako dichiara di avere una relazione con un suo vicino di casa. Un giornalista che sta indagando sul caso, Watanabe, intuisce che dietro alla storia possa esserci qualcosa di più. Le sue domande aprono lo sguardo su un abisso di violenza, vendetta e catarsi. Una sceneggiatura di ferro per uno dei film drammatici più sorprendenti della stagione giapponese.

A chiusura di giornata, alle 22:00, si presentano infine le gothic lolita della nuova esilarante opera di Noboro Iguchi, che unisce ancora una volta azione, orrore, commedia e trovate fuori di testa. Gothic Lolita Battle Bear è la storia di Yumeko, appassionata di moda lolita. Seguendo gli ordini del suo orsacchiotto di pezza parlante, Busuke, la ragazza si trasforma in Nuigulumar Z per combattere il malvagio Takeshi che vuole conquistare il mondo con il suo esercito di zombie (anteprima italiana).

Cinque film al WA! Japan Film Festival di Milano

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy