Ciao amore, vado a combattere

2016, Documentario

'Ciao amore, vado a combattere' vince il Biografilm 2016

Al film di Simone Manetti il Best Film Yoga Award assegnato dalla giuria Biografilm Italia e la Menzione speciale della giuria Opera Prima.

Si chiude con un trionfo la partecipazione di Ciao amore, vado a combattere al 12. Biografilm Festival: il film documentario di Simone Manetti, presentato in anteprima a Bologna e in uscita nelle sale italiane il prossimo autunno, ha vinto infatti la sezione Biografilm Italia, conquistando il Best Film Yoga Award (assegnato dalla giuria composta da Andrea Segre, Olivia Corsini e Giuseppe Catozzella). Un riconoscimento che - spiega la motivazione - premia "la coerenza espressiva ed estetica con cui racconta il superamento di una sfida non solo sportiva ma anche umana, viaggiando al confine tra realtà e messa in scena di una donna attrice di se stessa".

Ma Ciao amore, vado a combattere ha lasciato il segno anche tra gli esordi - non soltanto italiani - del festival, ottenendo una Menzione speciale della Giuria Opera Prima (composta da Daniel Marquet, Chad Gracia, Frankie hi-nrg mc e da una studentessa della Biografilm School, Chiara Lenzi) per avere offerto - come si legge nella motivazione - una "immensa dimostrazione del potere dell'individuo di perseverare nel compimento del proprio destino, nonostante tutti gli ostacoli e le avversità che la vita gli pone davanti".

'Ciao amore, vado a combattere' vince il...
Gael Garcìa Bernal: "Ai film di Hollywood preferisco Neruda"
Biografilm Festival 2016: a Bologna si celebra la vita in pellicola
Privacy Policy