Chronicle: intervista esclusiva ad Alex Russell

Il giovane attore australiano ci parla della sua esperienza sul set della pellicola fantastica già di culto in una videointervista esclusiva. Solo su Movieplayer.it

Chronicle è una di quelle pellicole la cui fortuna è stata dettata dal passaparola telematico che l'ha trasformata in un piccolo evento. Il film, costato solo 12 milioni di dollari, ne ha incassati già 64 in patria e a partire dal 9 maggio arriverà nei cinema italiani. La trama gioca col tema dei superpoteri donati a un gruppo di ragazzi come tanti che, però, reagiscono nel modo sbagliato. Protagonisti di Chronicle, diretto da Joshua Trank e scritto dall'apprezzato Max Landis, sono, infatti, tre studenti del liceo che fanno un'incredibile scoperta la quale li porterà a sviluppare straordinari poteri paranormali e ad affinare le loro capacità oltre l'immaginazione. Mano a mano che imparano a controllare le loro abilità e a usarle per i propri benefici, i ragazzi perdono il controllo delle loro vite e il loro lato oscuro prende il sopravvento.

Oggi Movieplayer.it vi presenta una videointervista a uno dei giovani protagonisti della pellicola: Alex Russell, attore australiano che si è fatto notare nel drammatico Almost Kings, ma che con Chronicle si prepara a farsi conoscere dal grande pubblico. Nel film Russell interpreta il giovane Matt, filosofo donnaiolo che, con l'arrivo dei superpoteri, si trasformerà nella 'voce della ragione' invitando gli amici a riflettere sul proprio operato e sulla direzione che le loro esistenze stanno prendendo. Ecco a voi l'intervista esclusiva presentata da Movieplayer.it che potete trovare qui sotto.

Intervista 'Alex Russell' - Chronicle

Chronicle: intervista esclusiva ad Alex Russell
Privacy Policy