Captain America e Star-Lord nemici in occasione del Super Bowl

Chris Evans e Chris Pratt, tifosi dei due team che si scontreranno nell'atteso evento sportivo, si sono sfidati pubblicamente su Twitter, per la gioia dei fan della Marvel e dei bambini che riceveranno la visita di uno dei due supereroi.

Gli appassionati di cinema, oltre ad attendere i trailer e gli spot previsti durante le pause pubblicitarie, hanno ora un altro buon motivo per attendere il Super Bowl.
Chris Evans e Chris Pratt, grandi tifosi delle due squadre che si scontreranno, hanno infatti deciso di scommettere pubblicamente sul proprio team e di farlo con uno scopo benefico lodevole e imperdibile per i fan della Marvel.
La sfida a distanza è iniziata via Twitter pochi giorni fa: Evans ha infatti scritto a Pratt annunciandogli che per due settimane non sarebbe più stato suo amico, ma un rivale. Il protagonista di Guardiani della Galassia è infatti cresciuto vicino a Seattle, città dei Seahawks, mentre Captain America è nato a Boston, patria dei Patriots.

Chris Evan è Capitan America in una scena di The Avengers

Dopo un paio di scambi scherzosi, Pratt ha proposto al suo amico e collega, in caso di vittoria dei Seahawks, di partire per Seattle e fare visita ai pazienti dell'ospedale pediatrico della città indossando il costume di Captain America e sventolando la bandiera della squadra locale.
Evans ha ovviamente accettato, replicando che quando i Patriots umilieranno i "polli di mare" (battuta ideata cambiando hawks, ovvero falchi, in chickens), si aspetta l'arrivo di Star-Lord alla Christopher's Haven, una struttura che aiuta le famiglie dei bambini in lotta contro il cancro, con indosso una felpa di Tom Brady, giocatore dei New England Patriots.
Non resta quindi che attendere il risultato della partita per scoprire quale supereroe renderà omaggio al team vincente.

Guardians of the Galaxy: Chris Pratt in una scena
Captain America e Star-Lord nemici in occasione...
Privacy Policy