Chris Evans in Gifted di Marc Webb

Chris Evans appende per un attimo i panni di supereroe, ed entra nel cast del prossimo film Marc Webber.

Angelica Vianello

Marc Webb si è subito ripreso dalla brusca battuta d'arresto del franchise di Spider-Man di cui si stava occupando (quelli con Andrew Garfield, per intenderci), ed ora ha ben due film cui lavorare nel prossimo futuro. Uno di questi è Gifted, che si è appena aggiudicato Capitan America - Chris Evans nel cast.

In Gifted, però, Evans non dovrà salvare il mondo o mostrare il lato più integerrimo ed eroico di sé: il film scritto da Tom Flynn è un dramma molto più con i piedi per terra, incentrato sul personaggio di Frank Adler, un uomo che intenzionalmente non esplica le sue potenzialità,e che si prende cura della nipote Mary nella parte rurale della Florida. Quando la iscrive a scuola per la prima volta, lei viene etichettata come "dotata" ("gifted", appunto). Tutto ciò che Frank vuole per lei è una vita normale, ma ad ostacolarlo c'è la madre della bambina, Evelyn, e il problema che lui non ha la custodia di Mary. Ecco allora che, dinamico per la prima volta nella sua vita, Frank lotta per ottenere questa custodia.

L'altro film di cui, successivamente, di occuperà Webb è The Only Living Boy in New York (sì, il titolo è una canzone di Simon and Garfunkel), un progetto che risale a parecchio tempo fa, nel quale lavorerà Miles Teller, insieme a Jeff Bridges e Rosamund Pike.

Ultimamente Webb ha lavorato alla serie TV tratta dal film Limitless del 2011, prodotta da Bradley Cooper, che dell'omonimo thriller era stato il protagonista, e che torna nella serie anche come ospite occasionale.

Chris Evans in Gifted di Marc Webb
Captain America: Civil War sarà una “lite familiare”
Privacy Policy