Chiude domani il RomaFictionFest

Domani l'ultima giornata di lavori per il nuovo festival dedicato alla fiction televisiva.

Il meglio dell'ultima giornata del RomaFictionFest, tra anteprime, eventi speciali, retrospettive e premiazioni al Cinema Adriano, alla Casa del Cinema e all'Auditorium Conciliazione.

Arriva Zorro in salsa colombiana al RomaFictionFest. Da non perdere al Cinema Adriano, in sala 6, alle ore 11.00 lo Zorro riproposto dal divertente e irridente Zorro: la espada y la rosa di Mauricio Cruz e Agustin Restrepo.

Ancora all'Adriano, due eventi speciali si contenderanno le sale nell'arco della mattinata:

alle ore 11.00 in sala 7 l'appuntamento è con la nota serie di culto Masters of Science - Fiction Si inizia con A Clean Escape, di Mark Rydell, cui seguiranno Awakening di Michael Petroni e The Discarded di Jonathan Frakes.

Alle ore 12.00, in sala 3, saranno le vite professionali e le storie personali dei medici e dei supervisori di un ospedale di Seattle a farla da protagonista con la serie archetipo delle ricerche tecnologiche applicate alla medicina, Grey's Anatomy Testing 1-2-3 di Christopher Misiano.

La maratona con gli sceneggiati televisivi tratti dai capolavori della letteratura russa.

Alla Casa del Cinema, per la sezione Retrospettiva, quattro appuntamenti interamente dedicati agli sceneggiati televisivi tratti dai capolavori della letteratura russa si succederanno nell'arco della giornata. Si inizia in sala Deluxe, alle ore 9.30, con Tre anni (da Anton Checov) di Salvatore Nocita; a seguire, nel pomeriggio, alle ore 16.00, sempre in sala Deluxe, Anna Karenina (da Lev Tolstoj) di Sandro Bolchi e alle 16.30, in Sala Kodak, Padri e figli (da Ivan Turgenev), di Guglielmo Morandi. Infine, alle ore 22.00, sempre in Sala Kodak, sarà la volta de Il giocatore (da Fjodor M. Dostojevskij) di Edmo Fenoglio.

Chiude domani il RomaFictionFest

Fonte: Studio PUNTOeVIRGOLA

Privacy Policy