Child 44 - Il bambino n. 44

2015, Drammatico

Child 44 - Il bambino n. 44 censurato in Russia

Le inesattezze storiche e la rappresentazione dei cittadini sovietici avrebbero spinto il Ministero della Cultura a bandire il film dalle sale.

Il 30 aprile arriverà nei cinema italiani Child 44 - Il bambino n. 44, period thriller ambientato in Russia interpretato da Tom Hardy, Gary Oldman e Noomi Rapace. A pochi giorni dall'uscita in Russia, però, il governo ha bloccato la distribuzione della pellicola diretta da Daniel Espinosa.

Child 44: Tom Hardy e Noomi Rapace si baciano per la strada

Il Ministero della Cultura russo avrebbe fatto pressioni per bloccare il film della Lionsgate a causa della "distorsione dei fatti storici e dell'interpretazione degli eventi... così come degli ambienti e dei personaggi dell'Unione Sovietica dell'epoca." Il sito web del Ministero ha aggiunto che era stato raggiunto un accordo per ritardare l'uscita del film a causa della concomitanza della release con il 70° anniversario della vittoria dellla Russia sulla Germania nazista nel corso della Seconda Guerra Mondiale.

Child 44 - Il bambino n. 44, ispirato al romanzo di Tom Rob Smith, è ambientato in era staliniana e vede protagonista un membro della polizia segreta sovietica che negli anni '50, mentre è impegnato a indagare su una serie di delitti di bambini, scopre di essere finito nella lista dei sospettati dal governo e viene inviato in esilio in una regione periferica.

The Central Film Partnership, distributore di Child 44 in Russia, sta valutando se appellarsi contro la censura subita dal film che però verrà mostrato in Russia solo se le autorità decideranno di togliere l'embargo. Decisione che Lionsgate si augura venga raggiunta al più presto, visto che il territorio russo rappresenta un importante mercato. Già ad agosto il governo russo aveva, però, dichiarato che avrebbe bloccato l'uscita di qualsiasi film che demonizzi la nazione e i suoi abitanti.

Child 44 - Il bambino n. 44 censurato in Russia
Privacy Policy