Frankenstein Junior

1974, Comico

Che risate con Gene Wilder: gli errori sul set di Frankenstein Junior

Il ricordo di Cloris Leachman, l'austera Frau Blücher del film di Mel Brooks: "Dovemmo girare una scena 14 volte perché lui non smetteva di ridere"

La notizia della scomparsa di Gene Wilder, indimenticabile interprete di tante commedie americane e soprattutto attore preferito di Mel Brooks, ha colpito tutti, sia i colleghi dell'attore che gli spettatori cresciuti con i suoi film, da La signora in rosso a Frankenstein Junior. A proposito del film di Mel Brooks, parodia di Frankenstein del 1931, e in generale di tutti gli i film dell'orrore di quel periodo, Cloris Leachman ha ricordato con un sorriso il periodo in cui Wilder e gli altri straordinari protagonisti del film erano impegnati con le riprese, che durarono anche più del previsto. La Leachman, che oggi è una signora di 90 anni, interpretava l'austera Frau Blucher, austera (ma intimamente passionale) amante del Barone Frankenstein, capace di incutere timore nei cavalli che nitriscono di paura solo a sentirla nominare, e conoscitrice dei segreti e delle insidie del castello.

Leggi anche: Gene Wilder: da Frankestein a Willy Wonka, 5 ruoli indimenticabili

"Ricordo che quando stavamo girando Frankenstein Junior c'era una scena in cui accompagno il gruppo sulle scale, e dovevo dirgli, con l'accento tedesco, di mantenersi vicini alle candele. Appena mi voltai, Gene scoppiò a ridere. Abbiamo dovuto rifare quella scena 14 volte, perché non smetteva di ridere. Caro Gene, ti dico "Buonanotte"

Leggi anche: Gene Wilder: da Mel Brooks a Jim Carrey l'addio delle star sui social

Ecco il video con gli errori dal set, le risate degli attori sono assolutamente contagiose.

Che risate con Gene Wilder: gli errori sul set di...
Mel Brooks compie 90 anni: 10 momenti cult di una carriera esilarante
Arnold Schwarzenegger terrorizza i fan al museo delle cere!
Privacy Policy