Charlie Sheen di nuovo al cinema

Dopo aver abbandonato il set di Due uomini e mezzo l'attore torna sul grande schermo con un ruolo in 'A Glimpse Inside the Mind of Charlie Swan III'.

L'uragano Charlie Sheen torna nuovamente a far parlare di sè, stavolta però con delle buone notizie che niente hanno a che vedere con le solite invettive e teorie cospiratorie (la più recente delle quali riguardava addirittura il Vaticano). Charlie è stato al centro di una bufera di gossip di recente, causata dalla sua brusca e imrovvisa dipartita dalla comedy Due uomini e mezzo a metà stagione, cosa che ha costretto gli autori ad improvvisare un finale e a cercare un rimpiazzo per riempire il vuoto lasciato dall'attore (vuoto riempito da Ashton Kutcher). Dopo una serie infinita di apparizioni radiofoniche nelle quali ha insultato e denigrato mezzo mondo, ma soprattutto il produttore della serie Chuck Lorre, sembrava che per Charlie si fossero chiuse tutte le porte dello show business. Niente di più sbagliato.

Non soltanto è stato contattato per una nuova serie tv dalla Lionsgate (un serial basato sul film Terapia d'urto con Jack Nicholson) ma adesso ha firmato un contratto per recitare nel film indipendente di Roman Coppola dal titolo A Glimpse Inside the Mind of Charlie Swan III. Sheen reciterà nel ruolo di un designer di successo, un uomo affascinante la cui esistenza perfetta inizia a disintegrarsi quando la sua fidanzata decide di lasciarlo.
Questo segna il primo lungometraggio che Coppola dirigerà personalmente, avendo già collaborato come secondo regista in svariate produzioni (Dracula di Bram Stoker, Marie Antoinette). Nel cast sarà presente anche Jason Schwartzman. A breve rivedremo Charlie nella commedia She Wants Me, dove recita al fianco di Hilary Duff e Kristen Ruhlin.

Charlie Sheen di nuovo al cinema
Privacy Policy