Charlie Hunnam sul trono di Re Artù?

Il regista Guy Ritchie ha scelto l'attore per il suo prossimo film sul mito di Camelot e dei cavalieri della Tavola Rotonda.

Chi verrà incoronato indiscusso Re della Tavola Rotonda? Secondo Guy Ritchie la scelta dovrebbe cadere su Charlie Hunnam. L'attore, infatti, sarà il protagonista di Knights of the Roundtable: King Arthur, film su cui la Warner Bros sembra puntare molto per creare un'altra saga di successo simile a quella di Sherlock Holmes. In questo senso l'attore potrebbe essere la scelta migliore anche in termini di riconoscibilità per il grande pubblico, visto che è uno degli interpreti della popolare serie Sons of Anarchy. Inoltre ricordiamo Hunnam per aver partecipato a Pacific Rim di Guillermo del Toro e per aver rifiutato, dopo essere stato la prima scelta, il progetto 'bollente' di Cinquanta sfumature di grigio.

Sons of Anarchy: Charlie Hunnam nell'episodio Black Widower

Ma in cosa differenzierà questo nuovo capitolo delle avventure di Artù e dei cavalieri della Tavola Rotonda? Per prima cosa, accanto al mitico sovrano non ci sarà Merlino bensì Bedivere, interpretato da Idris Elba, mentre non dovrebbe mancare la regina Ginevra per il cui ruolo è in trattative Elizabeth Olsen. Di certo, però non c'è ancora nulla, almeno per quanto riguarda l'intreccio visto che lo script - ispirato a La morte di Artù scritta da Thomas Malory nel quindicesimo secolo - si discosterebbe dalla narrazione tradizionale. Ad oggi la pellicola più ammirata sul mito di Artù rimane Excalibur di John Boorman, ma siamo molto curiosi di vedere cosa nascerà dalla visione personale di Guy Ritchie.

Charlie Hunnam sul trono di Re Artù?
Privacy Policy